Argentina: kiwi spagnoli e portoghesi per coprire la carenza e la richiesta da altri mercati

La produzione di kiwi Hayward dell'Argentina è ancora giovane, dal momento che è cominciata nel 2005. Tuttavia, ha cominciato a ingranare e attualmente può rifornire la richiesta dei consumatori argentini anche se non riesce a soddisfare la domanda del Paese per tutto l'anno; la produzione avviene da maggio a ottobre. Di conseguenza, società come Maramet vogliono produrre sul continente europeo e hanno deciso di aprire una sede lì. Ignacio Rios ha dichiarato: "In controstagione lavoriamo con i frutti in arrivo da Valencia, Cantabria, Paesi Baschi e anche dal Portogallo".



Coprire la carenza di produzione in Argentina da maggio a novembre non è l'unico scopo, dato che avere accordi con gli agricoltori nella Penisola permette loro di commercializzare la produzione di kiwi di altri mercati nel resto del mondo. Rios ha aggiunto: "Abbiamo 1.000 tonnellate in ognuna delle diverse regioni di produzione e, a seconda della destinazione, selezioneremo quella più conveniente per dare priorità alle buone condizioni del frutto al momento dell'arrivo".



Fino ad ora la richiesta di kiwi dell'Argentina è stata coperta con i frutti cileni e italiani. Infatti, entrambi i paesi sono i principali produttori di questo frutto nei rispettivi continenti. "In questo primo anno di commercio internazionale, il nostro obiettivo è di attrarre i clienti e di affermarci sul mercato sudamericano". 

Per maggiori informazioni:
Ignacio Ríos Tabakian
Maramet S.A.
Tel.: +34 688 366 709
Email: marametkiwi@hotmail.com
Web: www.marametkiwi.com.ar

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto