Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Un sistema a nebulizzazione secca controlla il livello di umidita' nei magazzini

Mantenere i prodotti maturi e freschi è una sfida continua per i coltivatori e gli spedizionieri di prodotti freschi. Quando si tratta di avocado e agrumi, per esempio, la deverdizzazione e la maturazione controllata spesso richiedono lo stoccaggio in un ambiente a umidità controllata. La Corrigan Corporation of America ha sviluppato un sistema di umidità chiamato VaporDry che controlla il livello di umidità con una nebulizzazione sottile, senza il rischio di bagnare imballaggi, strutture e pavimenti.

"Il sistema VaporDry controlla il livello di umidità in varie applicazioni tra cui magazzini di stoccaggio di avocado e agrumi, e centri di distribuzione", ha spiegato Emily Corrigan Stavrou della Corrigan, con sede in Illinois. "Il sistema è costituito da un progetto in attesa di brevetto ed emette una nebulizzazione secca controllata a particella piccola che non bagna pavimenti, scaffalature o prodotti".

"Il sistema VaporDry è utilizzato in tutte le applicazioni in cui il controllo dell'umidità è fondamentale per la qualità del prodotto o l'efficienza del processo", ha affermato Stavrou. "La cosa più importante è che le operazioni di maturazione e deverdizzazione sono un grande mercato per il sistema VaporDry. I centri di distribuzione deperibili, la lavorazione della carne, la fermentazione delle botti, laboratori per i formaggi, la solidificazione del calcestruzzo e il funzionamento della serra sono solo alcune applicazioni."

Sviluppo e funzionamento
Usando la loro conoscenza dei sistemi di nebulizzazione nell'ambiente di vendita al dettaglio, la Corrigan ha appositamente inventato bocchette che emettono nebbia secca. Il sistema è installato insieme a sensori di umidità che applicano e mantengono automaticamente il livello di umidità desiderato.

"Lo sviluppo del sistema VaporDry è durato molti anni - ha osservato Stavrou - E' stato sviluppato a sostegno del processo di maturazione, per la strategia di conservazione post-raccolta e per estendere la durata di conservazione dei prodotti deperibili immagazzinati. Il progetto è partito con una nota tecnologia di bocchette che la Corrigan ha utilizzato per molti anni per i magazzini di generi alimentari. Ma noi avevamo bisogno di ridurre e controllare meglio la dimensione delle particelle d'acqua per una maggiore umidificazione degli spazi. Utilizzando un diffusore con pressioni controllate di acqua e aria, siamo stati in grado di creare il più grande volume di nebulizzazione secca da una singola bocchetta".

"Il sistema VaporDry funziona emettendo la quantità necessaria di particelle di acqua nebulizzata secca in un ambiente, per un tempo prestabilito", ha proseguito. "I sensori di umidità relativa, testati e affidabili, sono posizionati strategicamente nell'ambiente per fornire feedback al sistema di controllo. Questo sistema fornisce un controllo ottimale del livello di umidità, utilizzando diversi algoritmi di modifica del setpoint."



Aspetti pratici
Diversi magazzini e aree di stoccaggio di prodotti freschi sono molto grandi. Controllare l'atmosfera in questi locali, in maniera efficace ed efficiente, necessita di un'attenta valutazione quando si seleziona un sistema. Stavrou ha affermato che non esiste un limite alle dimensioni dell'area che può essere trattata dal sistema VaporDry. Il numero di sistemi richiesti sarà il fattore determinante quando si gestisce la dimensione di un edificio. Ha anche spiegato i requisiti energetici del sistema.

"Il sistema VaporDry non è limitato dalla dimensione dello spazio da umidificare", ha detto Stavrou. "Ogni sistema emette una quantità nota di nebulizzazione secca all'ora, quindi se lo spazio è più grande consideriamo sistemi aggiuntivi: ogni VaporDry utilizza 3,5 piedi cubi (99,1 L) di aria al minuto compressi a 35 psi (241 kPa).L’aria compressa per ogni sistema consuma circa 675 watt. I sensori e il controller funzionano a 120 V e consumano meno di 100 watt. Rispetto a una caldaia ad elettrodi, il VaporDry richiede l'89% in meno di energia elettrica".

Stavrou ha anche affermato che il sistema può funzionare efficacemente in molti ambienti, eccetto per temperature al di sotto dello zero, che richiedono ulteriori considerazioni di carattere tecnico. "Il sistema VaporDry può funzionare in qualsiasi condizione da 0 a 100% di umidità relativa", ha spiegato. "Poiché si può raggiungere un'umidità relativa superiore al 90%, la nostra tecnologia a sensore riscaldato assicura che non si verifichi condensazione sulla superficie del sensore. Abbiamo installato il sistema in applicazioni da 32°F (0°C) a oltre 100°F (38°C). L'acqua si congela a 32°F (0°C), quindi le applicazioni vicino o sotto lo zero richiedono un'attenta valutazione ingegneristica".

Considerazioni sulla manutenzione
Secondo Stavrou, il sistema VaporDry non richiede quasi alcuna manutenzione e la dimensione del buco della bocchetta consente al sistema di resistere a incrostazioni o intasamenti. Requisiti di input aggiuntivi come aria e acqua sono ridotti al minimo, con l'obiettivo di ottimizzare le prestazioni.

"Riteniamo che il sistema VaporDry sia migliore di altri prodotti di umidificazione perché richiede poca o nessuna manutenzione", ha affermato. "Crea un grande volume di nebulizzazione secca a particella controllata, in modo semplice e affidabile. Inoltre la tecnologia delle bocchette della Corrigan utilizza una grande dimensione del buco che resiste alle incrostazioni e anche i requisiti di pressione dell'acqua e dell'aria sono bassi, ottimizzando le prestazioni."



"Una tecnologia concorrente utilizza gli ultrasuoni per umidificare", ha continuato Stavrou. "Questi sistemi sono costosi e hanno dimostrato di essere molto impegnativi in termini di manutenzione. Un nostro cliente, il responsabile per l’ingegneristica di un importante magazzino di produzione, ha dichiarato:" Il sistema ha cambiato completamente il modo in cui guardiamo all'umidità. La cosa più sorprendente è che non richiede quasi nessuna manutenzione. Il nostro vecchio sistema aveva bisogno di frequenti e costosi servizi per mantenerlo attivo e abbiamo dovuto smontare e disinfettare manualmente ogni unità ogni settimana. Il ROI (Return Of Investment) per l’impegno che richiedeva nella manutenzione, è stato un motivo sufficiente per cambiare".

Il controllo preciso dell'umidità è importante per un prodotto di qualità

L'importanza di un adeguato controllo dell'umidità non può essere sottovalutata. La mancanza di un sistema che funzioni efficacemente nel controllo dell'umidità dei prodotti, può causare perdite sia in termini di prodotto che di profitti. La Corrigan afferma che la comprovata affidabilità del loro sistema VaporDry porterà a un prodotto migliore, costante ed economico.

"Il sistema di umidità VaporDry aiuta a prevenire la perdita di acqua del prodotto creando un ambiente ad alta umidità", ha concluso Stavrou. "La perdita di acqua dai prodotti immagazzinati in modo improprio è il principale fattore di perdita di peso, e per i prodotti venduti a peso, questo ha conseguenze economiche importanti". La perdita di acqua può anche influenzare la durata di conservazione, la qualità nutrizionale e la qualità estetica complessiva dei prodotti vendibili. Questi fattori contribuiscono allo spreco alimentare, alle differenze inventariali e alla perdita di profitti. Qui alla Corrigan riconosciamo l'importanza di un preciso controllo dell'umidità e comprendiamo che i nostri clienti non possono permettersi tempi morti. Considerati tali fattori, il nostro team di ingegneri ha sviluppato il sistema VaporDry, semplice, resistente ed innovativo. "

Per maggiori informazioni: Emily Corrigan Stavrou
Corrigan Corporation of America
Tel: +1 (800) 462-6478

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto