Il marchio di mele KIKU si afferma sul mercato greco

Il marchio di mele KIKU è diventato uno dei più famosi in Grecia, dove è stato introdotto dalla società Emphyton, fondata nel 1997. George Poultsidis, di Emphyton, ha dichiarato: "Come si può immaginare, affermare un nuovo marchio non è semplice".

"Il mercato delle mele sta crescendo, ma c'era un solo marchio adeguato, ovvero Zagorin. Ho visto delle opportunità. Abbiamo incontrato la famiglia Braun a Girlan 15 anni fa e da lì tutto è cominciato. Quell'incontro fatto quando avevo 25 anni mi ha cambiato la vita. Volevamo creare un brand e farlo crescere nel suo complesso, cioè con vivai di meli, commercio frutticolo e fornendo un supporto tecnico ai produttori interessati a KIKU. Questo ciclo completo, dal vivaio al consumatore, sembra funzionare molto bene. Ci ha permesso di affermarci sul mercato. Il vivaio ci ha garantito molti contatti e questo ci ha aiutato molto in termini di prodotto finale".

L'azienda si è ampliata sul mercato domestico delle esportazione frutticole con il nome di Emphyton. I metodi di produzione non sono completamente biologici, ma la società sta tentando di lavorare in modo più naturale possibile. Inoltre, l'azienda supporta anche altri produttori fornendo tecnologia e consulenze su nutrizione e soluzioni ecologiche per raggiungere una resa e una qualità migliori.



Dal 2010 in poi Emphyton si è affermata in Serbia tramite una filiale chiamata Nutri Leaders. "Esportiamo alberi e forniamo i nostri servizi ai produttori serbi. Non lavoriamo solo con i frutticoltori, ma anche con aziende agricole che producono ortaggi e con produttori da pieno campo".

George ha aggiunto che le attività in Serbia sono arrivate per pura fortuna. "Nel 2006 avevamo alcuni clienti lì che hanno acquistato alcuni dei nostri alberi. Per assisterli adeguatamente sull'uso della nutrizione della pianta, siamo andati in Serbia per visitare i loro frutteti. I vicini di questi clienti hanno cominciato a chiederci consulenza uno dopo l'altro. Dopo un po' di tempo siamo riusciti a creare un piano di attività che poi, a sua volta, ci ha condotto fino alla creazione della filiale Nutri Leaders".

Mentre Emphyton pone enfasi sull'innovazione, la maggior parte dei produttori greci tende ad essere tradizionalista ed esita a cambiare i propri metodi. Nonostante questo, la società è riuscita a firmare contratti con oltre 50 produttori per cominciare la produzione, l'imballaggio e il branding delle mele KIKU. "Il successo del nostro marchio risiede nella produzione standardizzata. Forniamo un singolo prodotto costante e cerchiamo di avere relazioni oneste sia con i nostri produttori che con il consumatore finale".



Nuova stagione delle mele 
La stagione delle mele KIKU solitamente comincia a metà ottobre e termina alla fine di aprile. Il picco di stagione si verifica a dicembre e gennaio, con un piccolo aumento anche ad aprile, sul finale della campagna. L'ultima stagione delle mele in Grecia è stata difficile. I danni dovuti a grandine e gelo hanno portato a una riduzione del volume pari al 40-45%. Questo ha avuto un impatto sia sul commercio domestico che sulle esportazioni.

Tuttavia, al momento non c'è una competizione adeguata per le mele greche all'estero. "Aspettiamo alcune partite dalla Polonia per gennaio, ma anche questo Paese ha patito un clima estremo. Altri paesi competitori sono Italia, Germania meridionale e l'emisfero sud, ma al momento non c'è concorrenza. La competizione dovrebbe arrivare a gennaio o febbraio".

Tutta la produzione di mele KIKU è destinata al mercato interno. Emohyton produce anche un volume limitato di mele rosse, che vengono esportate in Medio Oriente. Secondo George, il consumo di mele in Grecia è stato stabile negli ultimi due o tre anni. Il consumo potrebbe essere leggermente diminuito ultimamente a causa di fattori finanziari.



"Le mele rosse sono le più popolari per via del loro aspetto. Tuttavia, il loro sapore non è altrettanto buono. Tipicamente, la maggior parte dei consumatori ama mangiare, per così dire, con i propri occhi. Negli ultimi cinque anni le preferenze sembrano essere in fase di cambiamento. I consumatori richiedono un sapore migliore e stanno avanzando richieste più specifiche. Ora scelgono mele dolci o acidule. Le mele KIKU sono le più dolci sul mercato con un sapore fresco e croccante". 

Per incentivare il marchio KIKU sul mercato greco, Emphyton ha dovuto investire molto nella promozione. "Mettiamo pubblicità in posti specifici per fare conoscere le nostre mele al grande pubblico. Abbiamo anche una politica dei prezzi standard da ottobre ad aprile, che ci ha aiutato a costruire una solida rete commerciale. In generale, la Grecia ha due segmenti di mercato, uno per i consumatori con redditi alti e uno per quelli con redditi bassi. Non esiste una via di mezzo. Il segmento più alto di mercato consuma molto, ma questo significa anche che la politica dei prezzi deve essere curata nel dettaglio".

George ha concluso: "In Grecia il mercato è leggermente diverso da quelli di altri paesi occidentali come Italia o Austria. I consumatori greci non accettano facilmente i cambiamenti. Ci vuole un po' di tempo per affermare un nuovo marchio. Al momento penso che KIKU sia il secondo marchio di mele più forte in Grecia".

Per maggiori informazioni:
George Poultsidis
Emphyton (Greece)
Tel.: +30 2332043488
Fax: +30 2332043441
Email: info@emphyton.gr
Web: www.emphyton.gr

Autori: Peter Duivenvoorde / Yzza Ibrahim

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto