Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

La richiesta dei mini ortaggi aumenta intorno alle festivita'

Oltre ad avocado, mango e ortaggi antichi, sono le mini verdure a guadagnare popolarità. Inoltre, i prodotti stagionali consolidano la loro posizione tra i consumatori. Il coltivatore belga Frederik Devos ha deciso di cogliere il meglio di entrambe le categorie e coltivare anche zucche e cavoli oltre ai mini ortaggi.


Il coltivatore Frederik Devos coltiva sia cavoli che zucche e rape.

Nel 2007 Frederik ha rilevato l'azienda da suo padre. Anche se il coltivatore ha cominciato con porri e zucchine, nel frattempo si è tenuto occupato con altri ortaggi. "Il tipo di zucchine, porri e prezzemolo che coltiviamo sta gradualmente cambiando - ha dichiarato Frederik - Abbiamo cominciato con il prezzemolo, ma negli ultimi cinque anni abbiamo prodotto anche zucche. Si tratta di varietà come la Butternut, la zucca spaghetti e le zucche speciali di Halloween. Inoltre, da quest'anno ci occupiamo della coltivazione del cavolo a punta".

Mini ortaggi
Anche se la richiesta di mini ortaggi e quella di ortaggi stagionali sono due cose a parte, secondo Frederik possono essere unite. "Durante il Natale e il Capodanno le persone vogliono avere varietà di ortaggi piccoli - ha continuato Frederik - I mini ortaggi sono popolari come decorazione per il piatto nei ristoranti. Questi ortaggi vengono forniti soprattutto da Gran Bretagna o da Prince de Bretagne in Francia, ma ora proveremo anche in Belgio. Proveremo a procurarci i mini ortaggi, come le carote baby, tramite l'asta REO Veiling. L'anno scorso abbiamo cominciato a coltivarli, ma bisogna attenersi a un calendario ben preciso. Dopo il Capodanno, la popolarità dei mini ortaggi diminuisce nuovamente fino a prima di Pasqua, per poi aumentare di nuovo durante le feste pasquali".

Più varietà di zucche
Da metà settembre a inizio novembre, le zucche sono al centro dell'attenzione di Frederik. Intorno a tale periodo si raccolgono diverse varietà. "La Butternut si vende da 1 a 2 euro al chilo - ha continuato Frederik - Dopo la raccolta conserviamo le zucche a una temperatura intorno ai 12 °C. Questo vale anche per le zucche Crown Prince. Un giorno prima della consegna le laviamo, in modo che siano pulite per il trasporto. In totale coltiviamo qualche ettaro di zucche da circa 5 anni. Sorprende che l'ortaggio tradizionale vada meno di moda rispetto al passato. Questo succede perché oggi c'è più scelta. La zucca spaghetti, per esempio, ha un sapore dolce e anche la Crown Prince mostra un andamento migliore rispetto a prima".

Sono i dati dell'asta REO Veiling che suggeriscono che le zucche stanno diventando sempre più popolari. Nel 2014 gli ettari di coltivazione erano ancora 205, mentre tale numero nel 2017 è aumentato a 505 ettari, 462 di cui si trovano nelle Fiandre. Oltre il doppio, quindi.


Frederik mentre mostra una zucca Crown Prince bianca. In primo piano le zucche Butternut gialle.


Secondo Frederik le zucche tradizionali devono affrontare un'accesa concorrenza da parte di altre varietà.


Anche le zucche spaghetti beneficiano di una buona ventilazione durante il processo di stoccaggio.

Rape
Nella lista delle verdure antiche che stanno riguadagnando popolarità possiamo aggiungere le rape. Frederik le coltiva da quattro anni a questa parte. "Coltiviamo e laviamo le rape qui - ha spiegato - Notiamo una richiesta crescente per questo prodotto. Una rapa aggiunta al purè di patate gli conferisce un ottimo sapore".

Anche i dati dell'asta REO Veiling mostrano che le rape stanno riguadagnando terreno. Annualmente vengono coltivati per il settore belga della surgelazione circa 350 ettari di rape, una superficie che negli ultimi anni si è mantenuta piuttosto stabile. Per quanto riguarda il mercato del fresco le cose sono diverse. Tra il 2015 e il 2017 la superficie coltivata a rape è passata da 170 ettari a 225 secondo i dati dell'asta REO Veiling.


In secondo piano, il lavaggio delle rape; in primo piano, la pesatura e il confezionamento.

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto