Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sicilfrutti: dove il pistacchio di Bronte DOP si trasforma in pura dolcezza

La domanda per la frutta a guscio, compreso il pistacchio, risulta in continua crescita. A confermarci questo dato è Vincenzo Longhitano, direttore commerciale della Shanaya Srl, azienda proprietaria del marchio Sicilfrutti: una realtà imprenditoriale nata nel 1998 a Bronte (CT), erede di un'antica tradizione dolciaria profondamente radicata nel territorio.


Lo stabilimento di Castiglione di Sicilia (CT)

Qui si realizzano artigianalmente prodotti dolciari con l'utilizzo di materie prime rigorosamente selezionate, di esclusiva provenienza del territorio.


Un'elegante esposizione dei prodotti Sicilfrutti

"La nostra qualità è certificata, anche relativamente all'impiego del 'Pistacchio Verde di Bronte DOP' - spiega il direttore Longhitano - La distribuzione mirata, all'interno dei più esclusivi negozi, con un packaging raffinato e decorato a mano, costituiscono i principali ingredienti del nostro marchio che oggi è considerato un riferimento nel settore dolciario".


Le creme dolci

"Di recente abbiamo presentato una linea di prodotti semilavorati che si rivolgono ai professionisti del settore - continua il dirigente - Non si tratta di altro che dei nostri stessi strumenti di lavoro, resi disponibili ai nostri colleghi artigiani. Ritengo, pertanto, di aver ormai consolidato basi interessanti per poterci rivolgere ad altri mercati che vorranno intessere rapporti commerciali con noi, anche in funzione di commesse in private label".

Videointervista a Vincenzo Longhitano, con un focus sul mercato dei trasformati di pistacchio


"Con la crescita, talora a dismisura, del settore del pistacchio, i consumatori spesso si chiedono se per tutti i prodotti dolciari in commercio venga davvero utilizzato il pistacchio DOP di Bronte - chiosa Longhitano - Ebbene, con la nostra linea dedicata garantiamo l'origine dei nostri prodotti, a tutela della nostra clientela".

L'azienda lavora circa 12-15 tonnellate di Pistacchio l'anno, producendo - suddivise nelle varie tipologie - almeno 30 tonnellate di prodotto finito che vengono commercializzate in gran parte in Italia (circa il 70%), mentre la restante parte è destinata all'estero, in particolare al mercato statunitense.


I salati di Sicilfrutti

"Per il 2018 prevediamo un incremento dei consumi interni pari ad almeno il 20% - conclude il direttore - e, di conseguenza, un incremento considerevole del fatturato, a riprova del periodo felice che stiamo attraversando."



E in tal senso, Sicilfrutti, ha puntato su massicci approvvigionamenti di Pistacchio di Bronte DOP, cioè quello controllato dal Consorzio di Tutela che ne garantisce la filiera produttiva. Anche i coltivatori locali, del resto, sono sempre più attenti alle loro produzioni, grazie ai profitti crescenti.
 
Contatti:
SicilFrutti
Shanaya Srl
Ss.120 Km 200 – Castiglione di Sicilia (CT)
Tel.: +39 0942986319
Email: info@sicilfrutti.it
Web: www.sicilfrutti.it

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto