Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Trasformati ortofrutticoli e tecnologie in mostra all'Excellence 2017 Food Innovation

Si è conclusa la quinta edizione di Excellence 2017 Food Innovation, l'evento romano che - dal 4 al 6 novembre 2017, presso il SET spazio, in Via Tirso 14 - ha creato sinergie tra produttori, imprenditori, chef, artisti ed esperti del settore enogastronomico.


Pietro Ciccotti organizzatore di Excellence 2017 Food Innovation e Carla Parolari dirigente scolastico dell'Istituto alberghiero Vincenzo Gioberti di Roma.

"Ho voluto creare una sorta di spettacolo della cucina con spazi convegno di approfondimento culturale orientati all'avanguardia e all'innovazione e delineare i contorni di una vera e propria Food Business Community. Un grande evento con produttori e aziende d'eccellenza, con importanti chef italiani e di altri Paesi, incontri B2B, brigate delle cucine stellate Michelin, innovazioni e sperimentazioni sulle materie prime, degustazioni, laboratori, contaminazioni tra arti e culture, convegni e dibattiti con i protagonisti del settore per indagare i temi della comunicazione, del marketing e della ristorazione di qualità". E' quanto dichiara a FreshPlaza Pietro Ciccotti, organizzatore della quinta edizione di Excellence 2017 Food Innovation.

Dalla cioccolata alla carota, al ketchup rosso di ortaggi e peperoncini, dai succhi di frutta nelle più disparate combinazioni di sapori vegetali alle pizze gourmet ai più pregiati tartufi umbri, l'edizione di quest'anno ha visto arrivare molte novità dal mondo dell'ortofrutta trasformata.


Costanza Albano, Claudio Petrone e Luciana Apicella responsabili dell'azienda settore qualità, distribuzione e marketing e comunicazione.

Ed è proprio da questa nuova prospettiva che nasce l'idea del workshop voluto da Agricola Paglione, pensato per stimolare una riflessione sugli ingredienti principi della pizza: il pomodoro e l'olio.

Ingredienti nobili ma spesso sottovalutati, il pomodoro e l'olio vengono abitualmente annoverati in modo generico, senza specificarne le qualità organolettiche ma soprattutto gustative. A parlarne, Nicola Faccilongo giovane titolare dell'azienda che, nel tempo, grazie alla lunga tradizione contadina della famiglia, ha sviluppato un radicata sensibilità per la storia e le tipicità gastronomiche del territorio. Da qui la scelta di preservare e recuperare cultivar di pomodoro autoctone, lavorate artigianalmente per portare in tavola solo gli aromi e i sapori naturali.


Concetta Mineo dell'Azienda Agricola Biologica "Poggio Rosso Siciliano Biologico"

Concetta Mineo produce e trasforma marmellate biologiche di agrumi siciliani in una varietà di combinazioni: marmellate di Arancia Tarocco, mandarini e limoni. Composte di Peperone Rosso in agrodolce, di cipolla e Zucca d'inverno.

"La passione per l'agricoltura - racconta l'imprenditrice - non è qualcosa che nasce unitamente all'amore per la natura e dal senso di appartenenza verso il proprio territorio. Sono convinta che, in ognuno di noi, c'è un piccolo contadino e, del resto, tutti noi una volta lo eravamo. Coltivare le 3000 piante del mio agrumeto è come tornare alle origini".


Sabrina Trovò, titolare ed export manager dell'azienda Fruit du Soleil: produce un succo naturale con una concentrazione di frutta tra il 97-98%.

Fruit du Soleil è un marchio che firma un prodotto d'eccellenza maturato dall'esperienza di oltre tre generazioni di frutticoltori che, dagli anni Cinquanta, si sono specializzati nella coltivazione della frutta, con l'obiettivo di preservare le tipicità della tradizione locale. Oggi produce e trasforma frutti tipici della zona come pere, mele e pesche, il cui punto di forza è la pera Abate, riconosciuta in Emilia Romagna prodotto Igp.


Carlo Caporicci, fondatore dell'azienda umbra San Pietro a Pettine

Carlo Caporicci produce e trasforma tartufi in una varietà di combinazioni e consistenze che fanno del marchio San Pietro a Pettine una vera eccellenza gourmet. Una passione profonda per i pregiati bianchi che i cavatori trovano lungo l'argine del torrente Maroggia, agli inebrianti neri delle zone alte di Manciano, Ponze e Pigge.

"Mi è difficile spiegare quanto sia, da queste parti, profondo e simbiotico il rapporto che ci lega ai nostri tartufi - racconta Carlo con grande entusiasmo - Per loro si alternano le stagioni, si interpretano le piogge e i periodi di siccità. Di loro si discute, animatamente, tra amici. Qui, nel nostro microcosmo, li abbiamo proprio tutti. E poi li trattiamo con un amore che non potete immaginare..."


Federica Pompa, consulente del gusto, e Roberta Salvi, titolare del marchio Grezzo: specializzati nella lavorazione di prodotti vegani e crudisti.

Una vera bontà, la crema di pistacchio e il cioccolato crudo artigianale di Grezzo Raw Chocolate realizzati miscelando pasta di cacao biologica, certificata cruda, della migliore qualità "Arriba Nacional", burro di cacao crudo e zucchero di cocco integrale nelle ricette che lo prevedono.

"Si parla di prodotti crudisti - precisa Roberta Salvi titolare del marchio - grazie a un procedimento di lavorazione a freddo, con temperature che non superano i 42 gradi per mantenere inalterate le virtù nutritive originali. Ecco perché viene chiamato cioccolato crudo o raw chocolate".


Giulia Mirmina. Kahraman Yilmaz e Gianluca Cannizzaro fondatori di Fresssco.

"Fresssco è il FAST HEALTHY FOOD del benessere ideale per colazioni e brunch di frutta, ma anche verdure, lavorati con estrazione a freddo: smoothies, frullati, zuppe, yogurt con frutta fresca e macedonie", racconta Gianluca Cannizzaro titolare e fondatore della start-up con Marco Mancini, Neville Taylor e Kahraman Yilmaz "Sebbene oggi la nostra offerta spazi tra diverse categorie merceologiche, il nostro prodotto di punta sono i succhi dai quali tutto è iniziato. Ma la vera innovazione sta nel processo di trasformazione del frutto in succo".



"Abbiamo girato tre continenti - sottolinea Neville Taylor - dagli Usa alla Cina al Regno Unito sino ai Paesi Bassi per trovare la tecnologia giusta. Siamo tornati senza aver trovato la macchina, ma con un'idea chiara di ciò che ci serviva, così l'abbiamo costruita noi coinvolgendo tecnici, esperti nutrizionisti e professionisti della trasformazione del cibo. La Fresssco Press è una macchina unica al mondo che rispetta la materia prima senza stressarla. L'abbiamo brevettata noi, ed ecco perché i nostri succhi hanno una marcia in più!".

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto