Paolo De Castro sul pacchetto omnibus della PAC

In occasione del Convegno "Il sistema ortofrutticolo tra politiche nazionali ed europee. Confronto a tutto campo", svoltosi al Castello ducale di Corigliano Calabro, l'On. Paolo De Castro ha illustrato il pacchetto omnibus della PAC in particolare per quel che riguarda l'ortofrutta. "Ci sarà la possibilità di un raddoppio del premio di primo insediamento se si associano due giovani".

"Per le crisi di mercato e le avversità atmosferiche cambia il parametro per accedere e quindi c'è una maggiore possibilità di attivare queste risorse. Il Parlamento intende portare al 20% la perdita di prodotto necessaria per l'attivazione, ha innalzato dal 65 al 70% l'intensità del contributo pubblico, e introdotto la possibilità di utilizzare indici economici per la misurazione delle perdite.

"Per quel che riguarda la concorrenza, i prezzi possono essere stabiliti da organizzazioni agricole OP o consorzi senza tener conto delle autorità di vigilanza; questo però impone che ci sia sempre più aggregazione nel mondo agricolo. E' indispensabile impegnarsi per accrescere le aggregazioni, perché anche le piccole OP cominciano a non essere sufficienti".

Al convegno hanno partecipato anche: Corrado Martinangelo, Presidente di #Agrocepi, il Presidente nazionale di CEPI Rolando Marciano, il vicepresidente di #Agrocepi Cristian Vocaturi, il Presidente nazionale di Unaproa Antonio Schiavelli, il presidente di Italia Ortofrutta Gennaro Velardo, il Consigliere delegato all'agricoltura della Regione Calabria Mauro D'Acri e esponenti delle altre organizzazioni di rappresentanza. Ha coordinato i lavori Ernesto Madeo, patron dell'omonima azienda e dirigente #Agrocepi.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto