Il parere di Thomas Besnard-Schwerdlin (ABCD de L’Exotique)

Il mercato delle banane e' come una partita a poker

"Gli importatori si aspettavano tutti un buon commercio di banane all'inizio del 2017, persino fin dalla prima settimana, considerando che l'ultimo trimestre del 2016 non è stato poi così male". Ha risposto così Thomas Besnard-Schwerdlin della francese ABCD de L'Exotique, quando gli è stato chiesto di commentare l'andamento di mercato delle banane.

"Invece il mercato ha ingranato solo nella 14ma settimana del 2017, quando i prezzi delle banane non europee hanno cominciato ad aumentare. La commercializzazione è stata eccellente fino a metà maggio 2017, cioè quando l'Ecuador ha aumentato le quotazioni d'importazione e, in questo caso, l'unica ragione è stata la mancanza di offerte di banane verdi nel commercio spot, non relativo a un incremento nel consumo, ma causato da un aumento nella produzione e da una crescente produttività nei campi".

Dopodiché, i prodotti ortofrutticoli stagionali hanno inondato il mercato in anticipo, ad aprile/marzo e questo ha generato un crollo dei prezzi. Thomas ha aggiunto: "Tutto ciò è stato deleterio per le banane perché i prezzi dei prodotti stagionali a giugno erano già bassi".

Inoltre, a giugno il clima in Europa è stato inaspettatamente molto caldo e questo, secondo Thomas "ha stroncato completamente il commercio". Da ottobre 2016, infatti, il mercato sta cominciando a ingranare solo adesso. "Da giugno 2017 sono andati persi molti soldi dal punto di vista di import e distribuzione".



"Il commercio delle banane è molto imprevedibile - ha aggiunto Thomas - Non possiamo stimare cosa succederà tra qualche mese. Nessuno vuole assumersi troppi rischi quest'anno. Tuttavia, siamo sicuri che, dopo gli effetti che gli uragani hanno avuto nelle piantagioni di banane, le vendite non saranno pessime come è successo l'anno scorso".

Secondo Thomas sono diversi i fattori che influenzano l'andamento delle quotazioni. Tra questi il cambio dei fornitori dovuto al pessimo clima sperimentato ai Caraibi. "Il commercio è come una partita a poker. Questa insicurezza è un'opportunità reale per le vendite spot, ciò di cui mi occupo principalmente. Mi fornisce più opportunità e i contratti annuali non sono una soluzione reale oggigiorno. Bisogna prendere le decisioni giuste al momento giusto e in un periodo di tempo molto limitato. "Tutto sta in ciò che stanno cercando i miei clienti e cosa hanno i miei fornitori".

All'interno dell'azienda ABCD de L'Exotique, che è un'attività familiare da 4 generazioni, Thomas è specializzato nel commercio di banane verdi. "Negli ultimi 20 anni mi sono occupato principalmente di questo frutto". ABCD vende banane verdi e gialle a clienti specializzati in commercio etico e Thomas vende principalmente a centri di maturazione e supermercati di tutta Europa.

ABCD de L'Exotique e Thomas condividono una solida conoscenza della maturazione di banane, mango e avocado. L'azienda esporta principalmente in Europa occidentale e riceve la fornitura da vari Paesi, tra cui Nicaragua, Ecuador, Colombia, Costarica, Messico, Africa e Asia.

La società importa per via aerea anche ortaggi, come il gombo, e tutti i tipi di radici, tuberi e peperoni.

Thomas Besnard-Schwerdlin parteciperà a Fruit Attraction (Madrid, 18-20 ottobre 2017) e sarà presente anche al prossimo Fruit Logistica (Berlino, 7-9 febbraio 2018).

Per maggiori informazioni:
Thomas Besnard-Schwerdlin
ABCD de l'éxotique
Tel.: +33 1 46 87 21 32
Cell.: +33 6 86 14 82 60
Email: thomas@bananier.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto