Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nicaragua: l'uragano Nate colpisce il settore banane

Non c'è pace quest'anno per l'America centrale e per gli Stati Uniti, versante Atlantico: la stagione 2017 degli uragani e delle tempeste tropicali si sta rivelando una delle più attive degli ultimi anni, ma sta anche riscrivendo diversi record. L'ultimo sistema ad essersi formato in ordine di tempo è Nate e ha già seminato morte e distruzione tra Nicaragua e Costa Rica.

Danni parziali in almeno il 90% delle piantagioni di banane sull'isola di Ometepe, il 45% nel resto di Rivas e una percentuale non quantificata in Nandaime, Granada, potrebbero tradursi in prezzi più alti sul mercato locale ed esportazioni ridotte, a seguito dei danni causati dalla tempesta tropicale.

Settore banane
Quello delle banane è un importante settore per l'America Centrale. Secondo le statistiche della CentralAmericanData, nel 2016 l'esportatore leader di banane fresche e trasformate è stato la Costa Rica con 997 milioni di dollari, seguita da Guatemala (777 mln di dollari), Honduras (510 mln di dollari), Panama (92 mln), Nicaragua (17 mln) e El Salvador (2 mln).

La produzione di banane in Nicaragua si era ripresa dopo le pessime condizioni climatiche e la siccità nelle annate 2014 e 2015. Il 2016 è stato un anno molto positivo secondo Enrique Gasteazoro, coordinatore degli esportatori di banane del Nicaragua. Le banane vengono coltivate principalmente nelle zone di Chinandega e Leon, a ovest del Paese.


Clicca qui per un ingrandimento dell'immagine.

Il Nicaragua esporta le sue banane principalmente verso Stati Uniti, Canada ed Europa. Quest'ultima ha aumentato le importazioni quest'anno (vedi grafico sopra).

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto