Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dieta del limone: fa davvero dimagrire?

Le diete miracolose spuntano come funghi. Una di queste, lanciata da Martine Andrè, è la famosa dieta del limone. Il segreto del suo successo non è tanto dovuto alla sua presunta efficacia, bensì al fatto che sia stata recentemente adottata da molte Star di Hollywood. Tuttavia, prima di lanciare affermazioni circa la sua validità, è bene osservare a fondo come funziona e quali sono le fondamenta su cui si basa.

A differenza di altri tipi di diete, quella del limone non prevede la riduzione drastica di calorie o la limitazione di alcuni cibi. La dieta del limone si basa esclusivamente sulla preparazione di una bevanda che utilizza come ingrediente principale questo meraviglioso agrume.

Come si prepara?
Si prendono 300 ml di acqua oligominerale e si aggiungono 2 cucchiai di succo di limone, un pizzico di peperoncino e 2 cucchiai di sciroppo di acero. Bisogna però fare attenzione ad alcuni accorgimenti. ILa materia prima devono essere agrumi di ottima qualità, meglio ancora se biologici.

I polifenoli del limone
Di certo, al di là delle ragioni dietetiche, c'è che la buccia del limone contiene dei polifenoli che sembrano essere essenziali nella riduzione del grasso corporeo. Per tale ragione potrebbe essere interessante aggiungere alla bevanda della buccia grattugiata di limone (rigorosamente biologico). Un recente studio revisionale ha infatti concluso che "l'integrazione con polifenoli del limone ha soppresso l'aumento di peso corporeo e l'accumulo di grasso corporeo. Inoltre, i livelli di insulina sierica, glucosio e leptina sono stati significativamente migliorati dai polifenoli del limone, migliorando così la resistenza all'insulina.

Si suggerisce che un'integrazione con i polifenoli del limone possa impedire o migliorare l'obesità e la resistenza all'insulina, modulando il metabolismo lipidico e prevenendo la sindrome metabolica come un cluster rappresentativo delle malattie legate allo stile di vita causato da una eccessiva dieta grassa", concludono i ricercatori che hanno pubblicato lo studio sul Journal of Clinical Biochemistry and Nutrition.

Gli altri benefici del limone
Altri studi sul limone hanno messo in evidenza il suo ruolo nel rafforzare il sistema immunitario, pulire le arterie e migliorare la circolazione sanguigna e linfatica. Sembra, inoltre, essere un eccellente preventivo dei calcoli biliari e un potente disintossicante del fegato. Non c'è da preoccuparsi per la sua apparente acidità: l'acido citrico del limone, infatti, durante la digestione subisce un processo di ossidazione che dà luogo a carbonato e bicarbonato di potassio. Due elementi che mantengono il corretto equilibrio acido-basico.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto