Il distillato di Fico bianco superpremiato al Bellavita Award di Londra

"Nascere in un luogo straordinario come il Cilento significa godere di un territorio ricco di biodiversità tipica della macchia mediterranea, oltre che di un enorme patrimonio artistico-culturale".



"Siamo produttori del Fico Bianco del Cilento DOP, coltivato in regime biologico: un prodotto con caratteristiche di assoluto pregio, apprezzate in tutta Italia e all'estero".

E' solo l'inizio del racconto di Paris Ruocco (in foto a lato) un uomo entusiasta della sua azienda e di una particolare prelibatezza, appunto il cosiddetto fico "dottato": un frutto dalla polpa dolce e pastosa che nella sua versione essiccata diventa il Fico Bianco del Cilento DOP-Denominazione di Origine Protetta.


"Il nostro mantra, in azienda, è fare ciò che gli altri non fanno e per questo ci imponiamo un rigido controllo sulla qualità della materia prima che è esclusivamente di nostra produzione, nel pieno rispetto del disciplinare che regola le produzioni bio del frutto".

La zona di produzione comprende i comuni della provincia a sud di Salerno, da Agropoli fino al fiume Bussento, molti dei quali si trovano nella meravigliosa cornice del Parco nazionale del Cilento e del Vallo di Diano.

L'azienda Agricola il Fico è situata ad Agropoli (SA) ed è specializzata nella produzione e commercializzazione di fichi essiccati.




Si tratta di un frutto estivo che viene lavorato artigianalmente dalle esperte mani contadine ed essiccato al sole. Più recentemente, le variazioni climatiche hanno modificato molto il calendario di maturazione e di raccolta del frutto che, tradizionalmente, avveniva nel mese di settembre; pertanto fare previsioni sui volumi produttivi, pezzatura e tempi di maturazione è sempre un'incognita".



La trasformazione del prodotto per essiccazione avviene al sole, in luoghi areati, dopo aver adagiato i frutti su basi costruite con canne intrecciate. L'essiccazione si ottiene con una lavorazione che, secondo l'antica tradizione, avviene con un lento processo di disidratazione del fico al sole, solo dopo averlo sbucciato a mano.

Il processo dura circa una settimana, durante la quale ogni giorno i fichi vengono girati uno ad uno, in modo che il sole possa interessarne ogni parte, sprigionando il caratteristico aroma che diventa tipico delle campagne e dei borghi del Cilento durante il periodo della produzione.



Dopo l'essiccazione al sole, i fichi vengono singolarmente selezionati e cotti al vapore. Questo tipo di cottura conferisce ai fichi un colore leggermente ambrato e un odore e consistenza caramellati.

"Nei 400mq adiacenti i 15 ettari di terreni - dichiara Paris - lavoriamo la frutta mediante procedure riconducibili a una sapiente e antica tradizione, al fine di ottenere varie referenze: dalle confetture a una varietà di prelibatezze al cioccolato – presto lanceremo referenze il fico al cioccolato, i biscotti e prodotti per il settore gelaterie e pasticcerie".



Per la distillazione del gustosissimo "Fico 23" – premiato con le 2 stelle al Bellavita Award di Londra 2015 - l'azienda si avvale di una struttura con grande esperienza nel settore, che produce liquori in Trentino Alto Adige.

Una particolarità golosa sono i fichi munnati (sbucciati) che, dopo la cottura al vapore, vengono irrorati con la Melassa: un filtrato cotto di Fichi Bianchi del Cilento, dal gusto intenso, delicato, mieloso.



"I Vaporetti rappresentano una gustosa variante ai classici Fichi Bianchi del Cilento munnati e cotti al vapore, in quanto sono accompagnati sempre dalla rinomata Melassa di Fichi Bianchi del Cilento, altra specialità della nostra azienda".

"Da noi munnare non è un gesto d'altri tempi, anzi: vogliamo riportare in auge la tradizione e difendere il nostro frutto dalle contraffazioni che molti trasformatori hanno cominciato a importare dalla Turchia o dalla Tunisia, usando impropriamente la celebrità della nostra Dop".


Paris Ruocco a Pechino per promuovere il "Fico Bianco del Cilento" DOP.

Recentemente, a seguito di un Simposio di approfondimento sul frutto e dopo un viaggio a Pechino, l'azienda sta aprendo spazi commerciali anche in Cina. Contrariamente a quanto si possa immaginare, infatti, i Cinesi sono un popolo che tiene molto al cibo buono e sano e, clima permettendo, hanno manifestato l'interesse a voler impiantare piante di fico nelle loro terre.


Momenti del V Simposio Internazionale sul Fico presso i laboratori dell'azienda, dove viene spiegata la tecnica di lavorazione dei fichi bianchi del Cilento DOP.

Tra i progetti in corso, c'è quello di ampliare sempre più le novità di un prodotto destinato per il 60% a tutto il territorio italiano e per il 40% all'estero, con destinazioni Francia, Svizzera, Belgio e Inghilterra.

Contatti:
Azienda agricola Il Fico - Fico bianco del Cilento Dop

Via Vicinale Giardino
84043 Agropoli (SA)
Tel.: +39 0974 272032
Cell.: +39 3341565679 |
Email: info@aziendaagricolailfico.it
Email: ruoccoguido@cia.legamail.it
web: www.aziendaagricolailfico.net


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto