Volumi delle orticole invernali in calo per via della siccita' estiva

In crescita la richiesta di zucchine scure e broccolo filmato in Europa

"Al momento stiamo lavorando zucchine scure e broccoli. Con le prime abbiamo terminato il primo ciclo di raccolta e ora è in atto un secondo ciclo con nuovi trapianti. Dai primi di settembre, la richiesta dei due prodotti è in crescita e arriva da tutta Europa; noi al momento stiamo lavorando con Austria e Inghilterra, con volumi ancora limitati. A livello nazionale mancheranno orticole invernali, almeno un 25%-30% in meno per via della siccità nel periodo estivo". Così a FreshPlaza Giovanni Pasquariello, titolare dell'omonima ditta Azienda Agricola Pasquariello Giovanni di Carapelle (FG).



"Una particolarità, per quanto ci riguarda, è la richiesta da parte di molte catene di distribuzione di un programma stagionale per broccolo e cavolfiore, quasi a garanzia di una continuità di approvvigionamento. Cosa che la Spagna ha sempre fatto". Giovanni a questo punto riferisce che, secondo lui, anche in terra spagnola si registreranno volumi inferiori di broccolo, forse. "Salvo quindi bizzarrie meteorologiche (30 °C a novembre, per esempio) l'annata dovrebbe essere giusta! Attualmente le temperature oscillano tra 13 e 24 °C e si registrano le prime piogge; la verdura dovrebbe quindi seguire i giusti tempi di crescita, rispettando la scalarità".



I prezzi medi, al momento, oscillano tra 1,50 e 1,70-1,80 euro/kg in partenza per le zucchine; per il broccolo alla rifusa si registra una quotazione media di 1,20-1,30 euro/kg mentre per il broccolo filmato si parla di 1,50 euro/kg. "All'estero richiedono maggiormente quest'ultimo".

In merito alla siccità e alla gamma di ortaggi coltivati, Giovanni dichiara: "Asparagi e zucchine sono quelli che maggiormente hanno richiesto risorse idriche. Per gli asparagi, ad esempio, siamo attrezzati con un impianto a goccia in subirrigazione, che ci ha fatto risparmiare il 50% di acqua".



Primo anno di presenza come espositore a Fruit Attraction per l'azienda Pasquariello. "Andiamo a Madrid per fare concorrenza, pur se il mercato spagnolo non rientra (ancora) nel nostro target. E poi è una fiera che cade all'inizio della stagione invernale, dove speriamo anche di incontrare clienti storici per fare il punto sulla prossima campagna ma anche nuovi potenziali partner, magari quelli con cui non riusciamo mai a relazionarci a Fruit Logistica di Berlino". L'azienda sarà presente nello stand collettivo dell'ICE-Agenzia per la promozione all'estero e l'internazionalizzazione, Hall 7 - Stand 7D06D.

Nell'ambito della sua ricerca per l'innovazione, la Pasquariello ha poi trovato il supporto della OP Apopa, con sede a Caivano (NA), di cui è socia. "Tutti gli investimenti sono stati realizzati con fondi europei. Quella di Madrid sarà la terza fiera internazionale del 2017 cui l'azienda sarà presente".

Contatti:
Giovanni Pasquariello
Cell.: +39 328 9126249
Azienda Agricola Pasquariello Giovanni
C.da trionfo 472
71041 Carapelle (FG)
Email: agricolapasquariello@alice.it
Web: www.agricolapasquariello.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto