World Food Moscow: il reportage fotografico

Dall'11 al 14 settembre 2017, a Mosca, si è tenuta la fiera World Food Moscow, che ha contato come espositori 1.433 aziende da 65 Paesi diversi. L'evento è stato visitato da circa 30.000 persone; il 61% dei partecipanti era di nazionalità russo. Lo spazio espositivo è stato suddiviso in tre padiglioni per gli ortofrutticoli e un'ampia sala internazionale. Molte aziende da Egitto, Marocco e Turchia ma anche da Paesi come Messico, Perù e Argentina. Le aziende russe sono state le più creative in materia di stand. L'Azerbaigian ha partecipato soprattutto con imprese che si occupano di pomodori, mentre la Polonia è stata rappresentata dalle pomacee. Anche la Cina è stata ben rappresentata durante la fiera.

Una volta partecipavano alla fiera decine di aziende olandesi e belghe specializzate in export, ma ormai non è più così. All'ultimo minuto è comparso lo stand dell'azienda olandese Hoofdman Roodzant e anche di Interko. I sei espositori belgi hanno partecipato insieme a VLAM, in uno stand comune. La natura comune della partecipazione è stata quella di incontrare i clienti esistenti. Il commercio sviluppato attualmente è relativo alle riesportazioni, che non è passibile delle restrizioni alle importazioni.

Clicca qui per vedere il reportage fotografico.



Dries Sebrechts di DSF ha dichiarato: "I nostri leader dovrebbero mostrare più empatia verso i punti di vista russi e capire come comportarsi per ripristinare i rapporti".

L'opinione generale tra gli espositori è che l'embargo sia già durato abbastanza. E con quali risultati? "I Paesi puntano i piedi e nessuno si smuove. Ho i miei dubbi che una leggera ripresa possa portare a qualcosa di utile. Basta guardare la Turchia che ha ancora gli occhi russi puntati addosso per quanto riguarda le esportazioni di prodotti ortofrutticoli. La domanda è se i russi stanno ancora aspettando una ripresa del commercio ortofrutticolo dall'UE".

La produzione domestica russa è cresciuta in maniera esponenziale e nei prossimi anni potrà solo aumentare; i Paesi circostanti stanno continuamente migliorando la qualità dei prodotti, le rotte e i contatti con tutti i Paesi del mondo sono ben noti e stabili.

Clicca qui per vedere il reportage fotografico.

Autore e fotografo: Andries Gunter

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto