Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Finora studi effettuati sui topi

Una ricerca scopre che tre ortaggi potrebbero aiutare a prevenire l'obesita'

Un nuovo studio ha dimostrato che alcune sostanze chimiche trovate in zucca, fagioli e amaranto, si sono rivelate efficaci per la perdita di peso.

I ricercatori, provenienti da due università del Kenya, sostengono che questi ortaggi tradizionali, che stanno tornando in voga in gran parte dei nuclei familiari, combattono l'obesità e il sovrappeso attraverso tre meccanismi.

"Gli estratti di questi tre ortaggi riducono il grasso corporeo e l'apporto alimentare, bruciano i grassi presenti nel sangue - ha affermato Kathryn Nderitu, direttore dello studio - Abbiamo accertato, dal punto di vista scientifico, che questi ortaggi contengono effettivamente sostanze chimiche che combattono l'obesità".

Riassorbendo il grasso in eccesso, dice Nderitu al Saturday Standard, potrebbe tenere lontane le malattie cardiache, i problemi di sonno, il diabete e la morte precoce. I ricercatori delle università Kenyatta e Eldoret hanno somministrato i suddetti estratti a topi ingrassati, riportando risultati sensazionali.

Gli esperimenti condotti nell'Università Kenyatta ha coinvolto 45 topi femmine, alcune ingrassate mediante l'uso di una droga, la Depo Provera, normalmente utilizzata dalle donne come anticoncezionale iniettabile. Quando i topi ingrassati sono stati trattati con gli estratti delle foglie di zucca, amaranto e fagioli sono effettivamente dimagriti.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto