Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sapori di Puglia dell'azienda Spina: 300 referenze garantite dalla tracciabilita' di filiera

"Produciamo oltre 50 le materie prime trasformate con ricette artigianali, mentre sono più di 100 i prodotti in ricette sottolio, in aceto, in agrodolce, al naturale, grigliati, piccanti e anche una linea gustosa di creme e paté spalmabili", racconta a FreshPlaza Giampiero Spina, titolare insieme al papà Tonino, alla mamma Rosaria e ai fratelli dell'azienda Spina "Sapori di Puglia".


La linea dei prodotti Spina "Sapori di Puglia" presso il punto vendita Eataly di Bari.

Una varietà di prodotti stagionali di cui è quasi impossibile pianificarne i volumi produttivi, soprattutto a causa all'andamento climatico sempre più spesso imprevedibile".



"Quest'anno, per esempio, in Puglia, ma un po' in tutta Italia ed Europa la siccità ci ha restituito una scarsa produzione, soprattutto poco pomodoro... e si prevede la stessa situazione anche per le olive. L'obiettivo immediato è riuscire a servire i clienti fidelizzati e tutti quelli che verranno, anche grazie al nostro recente ingresso in Eataly, nel suo punto vendita di Bari".



E' dal lontano 1966 che la famiglia Spina propone sul mercato una vasta gamma di ortaggi e prodotti della terra, che negli anni si sono arricchiti di gusti e sapori, giungendo alle attuali 300 referenze.

Nell'arco di un decennio, Tonino Spina getta le basi per l'evoluzione dell'attività e, con grandi rinunce e sacrifici, apre un laboratorio artigianale di trasformazione di circa 3000 mq sulla via per Manduria, sempre nel Comune di Oria (BR)



"Il percorso aziendale inizia negli anni Sessanta - sottolinea Giampiero - quando mio padre Tonino si trasferisce in cerca di lavoro e fortuna a Torino, inserendosi in un'azienda di lavorazione di funghi porcini. L'estro e la creatività lo portarono a immaginare e sognare un'azienda simile, ma tutta sua, specializzata però nella conservazione dei prodotti del territorio della terra natia, appunto la Puglia. Con l'ausilio dei mezzi dell'azienda torinese e dell'esperienza acquisita, incominciò a trasformare i primi prodotti a Torino".



"Potrebbe sembrare strano, ma vi fu una circostanza favorevole: il suo datore di lavoro non vide in mio padre un concorrente futuro, ma un dipendente con sogni e speranze da realizzare, ed è così che decise di incoraggiarlo. Nel 1966 prese l'avvio la produzione a Oria, in Puglia, con un piccolo laboratorio di produzione; a gestirlo furono le zie, mentre mio padre continuò a fare la spola tra la Puglia e il Piemonte, consolidando la sua esperienza professionale nel settore delle conserve alimentari. I primi risultati non si fecero attendere e quando immise sul mercato regionale alcuni prodotti del territorio fu un successo".



Fiero dei riscontri di mercato positivi, Tonino incrementa la produzione e invade il mercato piemontese, sorretto commercialmente dal suo ex datore di lavoro con grande soddisfazione personale e professionale.

Molto semplice il mix che porterà alla realizzazione dell'impresa: dalla cura della materia prima alla scelta di combinazioni gastronomiche che attingono dalle tipicità pugliesi ben radicate in eredità culturali locali: melanzane, peperoni, pomodori secchi, lampascioni e carciofi, vere e proprie perle del Salento.

I prodotti vengono trasformati solo durante la loro stagione di produzione senza forzature alcune, quindi la lavorazione viene effettuata dal fresco che in tempi rapidi viene trasformato.



Le nuove tecnologie di produzione, l'aggiornamento e la formazione professionale continua nel rispetto dell'ambiente e delle direttive UE sono aspetti imprescindibili dell'attività a garanzia della genuinità del prodotto e del consumatore.

L'azienda segue scrupolosamente i protocolli e i sistemi di controllo e sicurezza alimentare HACCP (Hazard Analysis and Critical Control Points), affidandosi a equipe di specialisti per la consulenza e le analisi di eventuali alterazioni alimentari.

"Settimanalmente un tecnico si reca nel nostro laboratorio - riferisce l'imprenditore - per effettuare tamponi e test sulle attrezzature e al personale, oltre al prelevamento dei campioni di ogni lotto dei prodotti lavorati per le analisi batteriologiche. Questo sistema è necessario per garantire al consumatore un prodotto sano, che abbia la garanzia della tracciabilità di filiera e della sicurezza alimentare: dalle sementi delle materie prime, al rispetto dell'ambiente fino al prodotto finito".



Le linee dei prodotti trasformati sono divise in dieci categorie: Selezione Speciale, Patè, I Classici, Le Specialità, I Funghi, I Sottaceti, Al Naturale, Le Olive, I Grigliati, I Condibruschetta.

Tutti i prodotti vengono confezionati nei formati retail per negozi specializzati e nel formato catering per i professionisti della ristorazione, proponendo sul mercato una vasta gamma di prodotti con 300 referenze.

L'azienda è presente Italia e in Europa nel settore della ristorazione, gastronomia di alta qualità, specializzati; per una scelta interna all'attività l'azienda è presente nella Gdo (grande distribuzione) solo nella regione Puglia.

Il 40% del mercato interessa l'export, con destinazioni: Francia, Germania, Inghilterra, Belgio, Paesi Bassi e Lituania.



Progetti futuri? "Puntare a una clientela attenta ai valori nutritivi dei prodotti, che ci ripaghi in termini di soddisfazione della serietà con cui conduciamo l'attività. Non abbiamo mai ricevuto critiche sulla genuinità dei nostri prodotti e i nostri primi sostenitori sono i clienti fidelizzati".

"Così è stato, per esempio, con il lancio della nuova linea biologica che è partita alla grande a marzo scorso con i carciofi bio e poi con zucchine, peperoni, melanzane, pomodori secchi e peperoncini sottolio. Tutto rigorosamente lavorato e trasformato seguendo il disciplinare biologico".

Contatti:
Spina "Sapori di Puglia"

Contrada Palombara
72024 Oria (BR)
Tel.: +39 0831 816017
Cell.: +39 333 5074398
Email: info@spinasaporidipuglia.com
Web: www.spinasaporidipuglia.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto