Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Agrumi-Gel: Salvatore Imbesi parla degli accordi di filiera con Ortogel

"Finalmente la Sicilia sfata un antico pregiudizio: quello di Regione dove non si riesce a fare filiera in nome di un comparto frammentato, nello specifico quello agrumicolo".

Lapidarie le dichiarazioni di Salvatore Imbesi, general manager di Agrumi-Gel, azienda di Barcellona Pozzo di Gozzo (ME), leader nella trasformazione di agrumi e derivati agrumari.

Impegnato su vari fronti, dal monitoraggio delle produzioni commercializzate e trasformate, al sostegno ad azioni di sistema per una maggiore tutela legislativa delle produzioni siciliane, Imbesi (foto a lato) lancia in esclusiva per FreshPlaza un segnale importante in merito alla riorganizzazione complessiva della filiera.



"In relazione al recente riassetto aziendale della Ortogel Spa - azienda catanese nata all'inizio degli Anni 80 con sede nella zona industriale di Caltagirone (CT) – desidero ringraziare la famiglia Tamburino e tutti i soci, che mettendo a disposizione le quote societarie, hanno creato i presupposti per accordi di filiera che mi auguro coinvolgano ad ampio raggio la base con una congrua partecipazione delle organizzazioni di produttori, consorzi, produttori e operatori del settore".



"Vorrei tranquillizzare le parti e ribadire che non sarà Agrumi-Gel a fare il polo industriale; in quanto amministratore di un'azienda solida, d'altro canto, darò il mio supporto in Ortogel, mettendo a disposizione risorse e competenze per la prima filiera siciliana degli agrumi che valorizzi le produzioni certificate IGP, DOP e biologiche".

"Il mio obiettivo è riuscire in un progetto che inseguo da decenni e che punta alla valorizzazione di forme di produzione aggregate che rafforzino la filiera su vari fronti: dalla tracciabilità alla rintracciabilità, alle etichette in chiaro, fino al vuoto normativo che attanaglia il comparto per rilanciare nel mondo il brand Sicilia".



"Non vorrei ripetermi, ma anche grazie a FreshPlaza su parecchie questioni l'opera di sensibilizzazione è risultata capillare e più incisiva. Pertanto concludo sottolineando che adesso è il momento di unire le forze per concertare insieme obiettivi comuni e programmi di sviluppo condivisi che puntino in alto: non solo all'internazionalizzazione del comparto, ma anche a una maggiore remunerazione ai produttori, per ripagarli dalle immense fatiche talvolta vanificate da prezzi sempre al ribasso.

"C'è molto da fare - conclude Imbesi - ma tutto ciò non sarà possibile senza un coinvolgimento/allargamento della base, quella produttiva in particolare, che rafforzi in primis la filiera agrumicola - nell'ambito dell'economia dei nostri territori - attraverso azioni condivise che mirino a soluzioni e procedure comuni nella gestione delle attività che a partire dalla prossima campagna commerciale bisognerà affrontare al meglio".

Contatti:
Agrumi-Gel S.r.l.
C.da Girotta
98051 - Barcellona Pozzo di Gotto (ME)
Tel.: (+39) 090 9707329
Fax: (+39) 090 9797967
Cell.: (+39) 347 3830904
Email: imbesi.salvatore@agrumigel.it
Web: www.agrumigel.it


Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto