Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Nuovi scenari nel settore del trasporto container a seguito di fusioni e alleanze

Durante il 2016, le compagnie di navigazione hanno intrapreso una serie di fusioni e alleanze per salvaguardare le loro finanze, migliorare la loro efficienza e affrontare un eccesso di offerta del settore.

William Bennett, analista di VesselsValue, ha classificato le cinque più grandi e consolidate flotte di trasporto in container e la loro posizione dominante sul mercato.

Il recente annuncio di Maersk di acquisire Hamburg Süd (leggi news) segna l'ultimo colpo di scena in questa storia di consolidamento, che prosegue con altre fusioni e acquisizioni annunciate tra Hapag-Lloyd e UASC; CMA CGM e NOL / APL, le società cinesi Cosco e CSCL; e le società giapponesi NYK Line, MOL e "K" Line.

Secondo l'esperto, con l'acquisizione di Hamburg Süd Maersk deterrebbe una quota del 9,7% nel trasporto mondiale di container, per un valore di 9,9 miliardi di dollari e una flotta di 319 navi disponibili.

China Cosco Shipping otterrebbe una quota del 6,9%, per un valore di 7 miliardi di dollari e 190 navi.

Nel frattempo, una volta che CMA CGM si fonderà con APL, avrà una quota di mercato del 6,0%, pari a 6 miliardi di dollari.

A sua volta, Hapag-Lloyd, dopo l'integrazione di CSAV e l'assorbimento di UASC, avrebbe il 5,3% del business di container, accumulando un valore di 5,4 miliardi di dollari e una flotta di 123 navi.

La fusione di MOL, NYK Line e "K" Line rappresenta il 5,2% del mercato, con una valutazione di 5,1 miliardi di dollari e una flotta di 129 navi.

L'analisi caso per caso
Maersk / Hamburg Süd. Maersk ha confermato che acquisirà Hamburg Süd, che ha una forte posizione nelle rotte commerciali nord-sud e che andrà a completare la normale attività di Maersk. Quest'ultima pagherà 4 miliardi di dollari per Hamburg Süd, la cui flotta ha un valore di 1,5 miliardi di dollari. Questa negoziazione dovrebbe essere completata nel 2017. Inoltre, questa alleanza si posizionerà 2M con il 15% della capacità globale.

China Cosco Shipping. Nel dicembre 2015 il governo cinese ha approvato la fusione tra Cosco e China Shipping, al fine di creare una compagnia di navigazione nazionale più forte e più grande, dotata di vantaggi competitivi e per evitare che entrambe le società competano l’una con l’altra. China Cosco Shipping ha fatto il più grande ordine di navi composto da 29 ULVC e 4 container post-Panamax. La flotta cinese di navi container ha un valore di 17,6 miliardi di dollari, ed è la flotta più preziosa nel mercato, rappresentando circa il 17%.

CMA CGM / APL. La più grande acquisizione del gigante francese è stato l'acquisto del gruppo di spedizione NOL di Singapore, che è meglio conosciuto con il suo marchio APL. Recentemente è stato confermato che APL si sarebbe unito a CMA CGM nella cosiddetta Ocean Alliance, che rappresenta il 14% della capacità complessiva dei container, al secondo posto dopo 2M. Questa acquisizione andrebbe a creare la terza flotta più preziosa nel settore.

Hapag Lloyd / UASC / CSAV. Dopo aver raggiunto l'integrazione dell'intero business di navi container cilene CSAV, l'azienda continua ad alimentare la sua crescita con la firma di un accordo con la UASC. Con questa nuova fusione, Hapag-Lloyd abbasserà l'età media della flotta container da 8,7 anni a 7,8. Hapag Lloyd e UASC sarà la quarta flotta più preziosa del settore.

MOL / NYK Line / K Line. Uno delle più recenti fusioni annunciate è stata quella di MOL, NYK, e K Line. Queste aziende fonderanno solo le loro attività di trasporto in container e, secondo le aspettative, questa fusione sarà completata nel 2018. La flotta di container più di valore è la Shoei Kisen, che ha un valore di 3 miliardi di dollari e si classifica all'ottavo posto nella classifica mondiale. In confronto, nessuna delle altre società giapponesi si colloca tra le prime 10 flotte di navi container più grandi. La fusione dimostra che il consolidamento può essere efficacemente utilizzato nel settore dei trasporti container per creare grandi marchi con le compagnie di navigazione di medie dimensioni. Il nuovo accordo creerà il quinto marchio di maggior valore con 5,1 milioni di dollari.

Source: mundomaritimo.cl

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto