Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Le proposte di Seminis ® per il Fucino: la carota, lo spinacio e il pomodoro da industria

La varietà di carota Seminis Carvejo conferma gli ottimi risultati ottenuti nelle stagioni precedenti.

Domenico Fidanza, titolare della Società Agricola Biofucino che coltiva in totale circa 135 ettari, spiega perché l'ha inserita nei suoi programmi: "Quattro anni di prove della varietà Carvejo ci hanno portato ad avere dei dati attendibili sulle caratteristiche organolettiche e tecniche della varietà. L'abbiamo inserita tra le precoci perché è una carota che, a differenza delle altre carote precoci della concorrenza, è una nantese con caratteristiche cilindriche, inoltre ha un'adattabilità a climi bassi primaverili ed un'ottima resistenza alla salita a seme. Ha un apparato fogliare compatto e rustico e consente la raccolta meccanica senza problemi e ha una buona tenuta ad attacchi fungini".



Per quanto riguarda lo spinacio, si sono avuti ottimi risultati con le varietà SV1846VC (ciclo primaverile-estivoautunnale) e SV3580VC (ciclo primaverile-autunnale). Angelo Cofini, titolare della società agricola Cofini Angelo e Luca S.S che coltiva in totale circa 80 ettari di spinacio, conferma le performance positive di entrambe.


Spinacio SV1846VC; sotto a destra la varietà SV3580VC

"Durante questa stagione ho coltivato circa 30 ettari di SV1846VC e SV3580VC (densità di circa 1,2 milioni di semi a ettaro), destinazione mercato fresco a foglia adulta. SV1846VC si è dimostrata una buona varietà per semine da maggio fino a settembre. La foglia ovale presenta un buon spessore adatto alle lavorazioni, colore verde, portamento eretto ottimo per la raccolta meccanica. Ottima tenuta alla salita a seme ed è resistente alla razza 14 della Peronospora mantenendo inalterate le caratteristiche qualitative e produttive della varietà".

"SV3580VC - prosegue Cofini - è uno spinacio primaverile autunnale che tollera molto bene la salita a seme anche nelle semine estive, ottimo spessore della foglia, è stato molto apprezzato per il colore verde scuro che caratterizza le foglie e per l'ottima tenuta alle basse temperature, come verificato nelle prime ed ultime semine in Fucino. Ha dato buoni risultati anche con semine di settembre con raccolte di fine ottobre".

Durante la stagione scorsa in Fucino sono state pianificate importanti prove per verificare le potenzialità della nuova varietà di pomodoro da industria SV5197TP (nella foto a sinistra), affiancata al Docet e a una varietà competitor.

I risultati sono stati più che positivi, infatti anche nella Piana del Fucino SV5197TP ha mostrato una pianta più rustica, con ottima allegagione e uniformità di pezzatura, ottima pelabilità e resistenza a TSWV, Fol, Va, Vd e da resistenza intermedia a Pst.

Le valutazioni ci lasciano ben sperare per la prossima campagna dove il SV5197TP può entrare a pieno titolo nei programmi di produzione dei produttori di pomodoro da industria.

Per maggiori informazioni:
Biofucino Società Cooperativa Agricola
Via della Torre Vecchia
Celano (AQ)

Società Agricola Cofini Angelo e Luca S.S
Via F. Palma, 6
Avezzano (AQ)

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto