Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Fruitimprese: i dati sul commercio estero ortofrutticolo italiano nei primi nove mesi del 2016

I dati relativi ai primi nove mesi del 2016 non si discostano molto dagli ultimi rilevamenti: prosegue il buon momento per le esportazioni italiane che hanno fatto segnare un incremento del 5,8% in quantità e del 4,5% in valore.

Ancora in calo l'import: -5,1% in quantità e -2% in valore. Cresce anche il saldo, che si attesta a 636 milioni di Euro, con un incremento del 45,8% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Complessivamente da gennaio a settembre le imprese italiane hanno esportato 3,153 milioni di tonnellate di prodotti per un valore di oltre 3,330 miliardi di €.

Clicca qui per un ingrandimento della tabella.


In aumento i flussi di esportazione per tutti i comparti: ortaggi (17%), agrumi (17,5%), frutta fresca (1%) e frutta secca (18,2%). Anche in termini economici si è registrato un incremento per tutti i comparti: ortaggi 5,9%, agrumi 30,2%, frutta fresca 0,2% e frutta secca 13,1%.

Per quanto riguarda le importazioni l'Italia ha acquistato dall'estero circa 2,447 milioni di tonnellate di ortofrutticoli per un valore di 2,695 miliardi di Euro.

Tra i singoli comparti, incremento in volume per frutta secca (17,6%) e frutta tropicale (4,4%); segno negativo per ortaggi (-3,8%), agrumi (-26,3%) e frutta fresca (-9,8%). In valore segno positivo per ortaggi (0,4%) e frutta tropicale (4,2%); segno negativo per agrumi (-3,9%), frutta secca (-3,7%) e frutta fresca (-6,5%).

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto