Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Spagna: colture subtropicali, un'alternativa per Huelva

Huelva ha un clima adatto, acqua e suolo per la coltivazione di frutti subtropicali come mango, avocado e papaya. E' una delle conclusioni della riunione tecnica della Palos de la Frontera Irrigation Community (CR Palos), in cui è stato affrontato il potenziale della produzione di questi frutti.

Il manager di CR Palos, Fernando Sánchez, ha dichiarato che la motivazione per l'incontro deriva da un viaggio fatto lo scorso settembre alla Stazione Sperimentale Cajamar Las Palmerillas a El Ejido (Almeria), dove c'è stata la possibilità di osservare "la grande resa raggiunta da queste coltivazioni e quanto sia praticabile, dato che richiedono un investimento molto più piccolo".

Secondo Sánchez, la provincia di Huelva soddisfa tutte le condizioni necessarie per coltivare frutti subtropicali. Inoltre, ha sottolineato che l'obiettivo della riunione è stato quello di mostrare ai produttori un'alternativa e consentire loro di diversificarsi.

"La Spagna è l'unico paese dell'Unione europea che ha le condizioni necessarie per la coltivazione di frutti subtropicali - ha sottolineato Juan José Hueso Martín, tecnico della Stazione Sperimentale Cajamar Las Palmerillas - quindi abbiamo tutto il mercato europeo a nostra disposizione. Queste varietà richiedono meno lavoro dei piccoli frutti; gli investimenti e l'irrigazione sono ridotti al minimo, e potrebbero diventare una seria alternativa per diversificare l'agricoltura di Huelva".

Fonte: Europa Press

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto