Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Sviluppato un pratico sistema di rilevamento in campo della macchia nera degli agrumi CBS

La macchia nera degli agrumi (Citrus Black Spot, CBS), causata dal fungo Guignardia citricarpa, è stata rilevata nella primavera del 2010 anche in Florida, nei pressi di Immokalee. Si tratta di una malattia che riduce sia la qualità dei frutti sia la resa. La CBS è conosciuta come la più distruttiva malattia fungina degli agrumi a livello mondiale.

I sintomi caratterizzanti la CBS sono appunto le macchie scure e le lesioni a chiazze sulla buccia del frutto: per questo motivo, i frutti colpiti non sono commercializzabili per il mercato fresco.

Inoltre, le infezioni più gravi possono causare la cascola precoce dei frutti soprattutto nelle annate favorevoli allo sviluppo della malattia, riducendo così drasticamente le rese. Anche i frutti asintomatici al momento della raccolta possono ancora sviluppare la malattia durante il trasporto o la conservazione.

Le lesioni da CBS spesso appaiono durante la maturazione dei frutti, già a partire da due mesi prima della raccolta. Inoltre, la temperatura calda e l'esposizione alla luce solare aumentano il numero di lesioni.

Le due principali fonti di inoculo sono le foglie infette in decomposizione lasciate nell'agrumeto e le lesioni su rami, frutti e foglie infetti. La malattia si può trasmettere alle piante sane attraverso il vento e l'acqua.

Al fine di controllare meglio la malattia CBS, le piante infette dovrebbero essere identificate preferibilmente nelle prime fasi dell'infezione per sottoporle ad un trattamento efficace e specifico.



Il sensore di immagine (telecamera a 5 bande). (a): due telecamere mirrorless Canon M10 montate su una staffa e il comando di scatto. (b): il sistema di imaging a 5 bande montato su un robot per l'ispezione autonoma in campo.

Ricercatori dell'Università della Florida hanno introdotto un metodo di rilevamento basato su un sistema di visione multispettrale NIR in grado di rilevare gli agrumi con lesioni CBS direttamente in frutteto. In laboratorio, il sistema ha identificato gli agrumi infetti con una precisione del 100%, utilizzando solo le informazioni sui colori delle immagini.

Un algoritmo di analisi dell'immagine è stato sviluppato per distinguere le potenziali macchie sugli agrumi e confermare se sono lesioni CBS. Le caratteristiche morfologiche sono state ricavate dalle potenziali macchie in tutte le componenti di colore (verde, rosso e blu) delle immagini. L'algoritmo è in grado di determinare se un frutto è CBS negativo o CBS positivo. Il metodo di visione proposto è un metodo di diagnosi della CBS direttamente in campo non solo attendibile ma anche economicamente accessibile.

Fonte: Alireza Pourreza, Wonsuk Lee, Jun Lu, Pamela Roberts, 'Development of a multiband sensor for citrus black spot disease detection', Proceedings of the 13th International Conference on Precision Agriculture, July 31 – August 4, 2016. St. Louis, Missouri, USA.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto