Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Gli attentati terroristici ancora pesano sul mercato belga

Gli attacchi terroristici avvenuti in Belgio a marzo hanno ancora un impatto sul mercato. "Lo si può notare in tutto il Belgio, il danno economico è enorme - ha dichiarato Jan Vermeiren dell'azienda belga Exofi - Molti Paesi hanno persino sconsigliato di viaggiare in Belgio e i visitatori sono molti di meno. A Bruxelles e in altre grandi città lo si evince chiaramente: ristoranti e alberghi sono sotto pressione e sono molto meno affollati degli anni precedenti. Inoltre, si vedono ancora molti soldati per le strade e questo spaventa la gente. Credo che l'impatto lo sentiremo a lungo".

Prezzo doppio per gli Hass messicani
"I consumatori belgi hanno impiegato molto tempo prima di convincersi che gli avocado andassero consumati maturi e non lasciati per settimane nel cesto della frutta. Il consumo di avocado Hass pronti al consumo è finalmente in aumento e lo si registra anche nei supermercati. Penso che al momento gli avocado verdi e gli Hass abbiano un rapporto 50/50, quando fino a pochi anni fa i secondi avevano una quota di appena il 10%".

La fornitura di avocado arriva da Spagna e Messico. "In Spagna i frutti hanni patito molto le piogge, quindi dobbiamo lavorare con più operatori per ottenere quantità sufficienti. Gli avocado verdi di varietà Bacon e Fuerte arrivano dalla Spagna e gli Hass dal Messico. Il prodotto spagnolo viene venduto a circa 7 euro per i calibri 14-18, mentre gli Hass ottengono il doppio".



Niente più code per i litchi
Secondo Jan, nel complesso il commercio è tranquillo al momento. "E' un periodo strano, soprattutto per il prodotto spagnolo. La fornitura è troppo bassa per diverse referenze, a causa di forti piogge e inondazioni. Siamo quasi nel periodo delle vacanze natalizie, ma non si nota ancora nelle vendite".

"Alcuni anni si faceva la fila per i litchi, ma ora non è più così. Ognuno ha i propri prodotti e clienti fissi e si cambia sempre meno. Il volume per cliente diminuisce e difficilmente si guadagnano nuovi clienti. Al giorno d'oggi, inoltre, le possibilità sono molte di più per via della globalizzazione. Tuttavia, per alcuni Paesi come il Kenya o la Thailandia importare continua a essere una sfida ed è qui che sta la forza dell'importatore".

Per maggiori informazioni:
Jan Vermeiren
Exofi Fresh Market BVBA
Werkhuizenkaai 112, mag.25-26
B-100 Brussel
Tel.: +32 2 243 12 49
Cell.: +32 475 86 09 80
Email: info@exofi.be
Web: www.exofi.be

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto