Presentato un nuovo progetto relativo alla costituzione di un centro commerciale e logistico uzbeko-italiano per lo stoccaggio e la vendita di prodotti agricoli. Si è inoltre discusso dell'uso di sistemi di refrigerazione, attrezzature e impianti di surgelazione di varie dimensioni, così come di selezione, trasporto e stoccaggio dei prodotti.

Oggi, l'Uzbekistan esporta oltre 180 tipi di prodotti ortofrutticoli freschi e trasformati in più di 80 paesi. Entro la fine di quest'anno, ha in programma di esportare oltre 1,27 milioni di tonnellate di frutta e verdura del valore di 1,37 miliardi di dollari. Entro la fine del 2020, il governo intende aumentare le esportazioni di ortofrutta fresca e trasformata di almeno 2,7 volte; per alimenti in scatola, concentrati e succhi di frutta l'aumento sarà di 2,5 volte.

Fino alla fine del 2020, l'Uzbekistan ha in programma di effettuare 180 progetti di investimento per un totale di 596 milioni di dollari nell'agroalimentare e aumentare in proporzione la produzione e l'esportazione di prodotti alimentari.

La creazione di centri commerciali e logistici specializzati in stoccaggio, lavorazione ed esportazione di frutta e verdura è tra le priorità della politica di investimento del Paese.

Fonte: timesca.com