Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Cile: e' necessario continuare a creare domanda per le noci

Il settore delle noci è uno dei più avanzati del comparto agricolo cileno, e dopo molti anni il prodotto si è guadagnato la reputazione di merce di alta qualità, accompagnata da notevoli investimenti da parte degli esportatori su impianti di trasformazione high-tech.



Secondo i dati ufficiali del 2015, il Cile ha un totale di 28.000 ettari investiti a noce. Nel 2016 si prospetta una crescita del 10% nella produzione e del 16% nelle esportazioni. Questi incrementi nei quantitativi dovrebbero rimanere invariati nonostante le gelate che hanno colpito il Paese due settimane fa.



La Invernada
Durante il viaggio di FreshPlaza in Cile, abbiamo avuto l'opportunità di visitare gli impianti e i campi di produzione dell'azienda La Invernada, uno dei principali produttori ed esportatori di noci di tutto il Sud America. "Il Cile è un'area privilegiata se si parla di produzione del frutto - ha affermato Cristóbal Socías, direttore commerciale dell'azienda - principalmente grazie alle sue estati calde e secche e agli inverni freddi e umidi, condizioni ideali per la sua coltivazione. Inoltre, l'isolamento naturale fornito dalla geografia del Paese, permette un uso minimo di prodotti chimici per la protezione delle colture".



Da aprile a dicembre, quando la domanda raggiunge un picco, ci sono abbastanza noci fresche a disposizione per rispondere alle esigenze dei loro clienti. In questo periodo l'azienda dà lavoro in media a 100 lavoratori che li aiutano a garantire la maggiore qualità e produttività possibile. Non mancano poi le attrezzature high-tech, per minimizzare i danni al prodotto e fornire noci di tutte le tipologie.



"Nessuno compra alla cieca"
Mentre ci mostra l'impianto produttivo, Cristóbal ci parla della sua visione del mercato: "La cosa più importante è mantenere gli elevati standard qualitativi cui i nostri clienti sono abituati nell'incrementare la produzione giorno dopo giorno, cercando di migliorare e imparare di volta in volta. Questo è assolutamente essenziale per il successo, così come la promozione di noci cilene a livello di retail. Se voglio convincere qualcuno a comprare un qualcosa, allora devo mostrargli questo qualcosa. Nessuno compra alla cieca".



Futuro promettente
I fiori iniziavano nuovamente a comparire sugli alberi, al tempo della visita di FreshPlaza in uno dei campi; si è potuto apprezzare il grande potenziale che l'azienda ha come produttore di noci.

L'agronomo Juan Ignacio Sánchez ha sottolineato: "Stiamo incrementando di anno in anno la nostra capacità produttiva, e le tecnologie hi-tech per l'irrigazione ci permettono di massimizzare la produzione. Guardando questi primi frutti posso dire che è in arrivo una stagione molto promettente".



Con quest'ottima prospettiva, e per far fronte a una domanda crescente, La Invernada inaugurerà un nuovo impianto di produzione a metà marzo, appena prima che inizi la campagna. Attualmente si opera su 900 ettari di terreno, superficie che dovrebbe aumentare. Inoltre, nella prossima campagna si comincerà a vagliare la possibilità di esportare mandorle, come parte integrante del processo di espansione dell'azienda.



Per maggiori informazioni:
Cristóbal Socías - Marketing and Sales Director
La Invernada
Tel.: +56 942610295
Email: csocias@lainvernada.com
Web: www.lainvernada.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto