Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Al Mercato ortofrutticolo di Cesena sconti per grossisti e concessionari

Due iniziative promozionali per i concessionari/grossisti del Mercato ortofrutticolo di Cesena e per favorire i compratori. La prima riguarda un contributo ai concessionari; la seconda il servizio di facchinaggio gratuito ai compratori per un periodo di 15 giorni.



Il Consiglio di Amministrazione del For, presieduto da Domenico Scarpellini, ha deliberato un contributo ai grossisti che coincide, a grandi linee, con il canone di affitto di una mensilità dello stand al mercato. Scarpellini spiega che "la decisione del contributo è un riconoscimento ai nostri concessionari perché, pur in uno stato di crisi che attraversano, sanno soddisfare i consumatori con professionalità e sacrificio. Crediamo che solo collaborando tutti insieme si possano superare i momenti di difficoltà".

I consumi stagnano e i grossisti del Mercato ortofrutticolo di Cesena ne risentono. Per questo il For, la società che gestisce il mercato, ha ritenuto opportuno deliberare un contributo agli operatori del Mercato.

Paolo Vasini, storico concessionario del Mercato, loda l'iniziativa. "E' un segnale positivo. Siamo qua da decenni e ultimamente gli affari non vanno bene. Da un lato i consumi restano costanti o calano, dall'altro c'è tanta merce che arriva da ogni parte del mondo. Ma quello che più penalizza le imprese è la burocrazia con tante leggi e leggine europee, nazionali e regionali che hanno un costo e fanno perdere tempo. Questo contributo del Mercato è un segnale incoraggiante".

Sulla stessa lunghezza d'onda Carlo Orlandi: "Il contributo ovviamente è ben accetto. Ultimamente i prezzi sono normali, con differenze fra i vari articoli. Alcuni sono in calo, altri danno più respiro. Ad esempio la lattuga è stata venduta bene, specie quella locale di qualità. Cerchiamo di fare al meglio il nostro lavoro, ma notiamo che il comparto ortofrutta, anche a causa delle importazioni da tutto il mondo, soffre sempre di più. Al Mercato cerchiamo di valorizzare il prodotto locale e nazionale".



La seconda iniziativa va a vantaggio dei grossisti compratori. Grazie a un accordo fra Mercato e cooperativa di facchinaggio, la Cofac di Cesenatico, per 15 giorni, fino alla fine di novembre, i compratori non pagheranno il servizio.

"E' una buona iniziativa – commentano i grossisti Carlo Catasca e Mauro Matteini – che permette un risparmio pur nel mantenimento di un servizio di alta qualità. Lo scopo è quello di invogliare altri compratori a venire al Mercato e, grazie a questo incentivo, anche noi spargeremo la voce".

Bernardo Quadri, responsabile della cooperativa facchini, commenta che "questa originale iniziativa è stata percepita molto positivamente da tutti i grossisti. Più gente viene al Mercato e meglio è per tutti".

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto