Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Anidride solforosa per predire il lenticel breakdown post-raccolta delle mele

Le lenticelle sono piccole aperture nella cuticola e appaiono costantemente sulla superficie di molti frutti. Le lenticelle delle mele derivano principalmente da una progressiva disgregazione degli stomi durante lo sviluppo del frutto o dalla rimozione dei tricomi principalmente nel frutticino.

Lenticel breakdown è una fisiopatia lenticellare, non ancora ben chiara, che si manifesta dopo la raccolta e all'uscita dei magazzini di condizionamento. Le mele presentano lenticelle circondate da piccole macchie scure che gradualmente affondano nella buccia. Gala, Fuji, Ambrosia, Honeycrisp sono cultivar sensibili a questo fenomeno, che può causare ingenti perdite economiche.

Si è ipotizzato che la presenza di lenticelle aperte alla raccolta e i successivi trattamenti post-raccolta, quali le applicazioni di calcio per migliorare la qualità della frutta nella conservazione, possano favorire questa fisiopatia durante la conservazione.

Un gruppo di ricercatori israeliani del Volcani Center (ARO) ha sviluppato un trattamento a base di anidride solforosa (SO2) per rilevare le lenticelle aperte durante lo sviluppo dei frutticini a 45 giorni dall'antesi, alla raccolta e dopo 2 e 4 mesi di conservazione a 0°C. Lo studio è stato condotto su mele Red Delicious e Gala, dopo la raccolta le mele sono state immerse in soluzioni di cloruro di calcio o cloruro di potassio per 5 minuti, poi asciugate e chiuse per 6 ore in un contenitore in cui veniva rilasciata SO2.

"L'efficacia della rilevazione è stata valutata su aperture artificiali, create pungendo la superficie della mela, che hanno causato lo sbiancamento intorno a queste aperture con l'allargamento delle loro dimensioni - spiegano i ricercatori - Analogamente, il trattamento con SO2 sulle mele intatte ha causato uno sbiancamento intorno ad alcune delle lenticelle, indicando che le cellule parenchimali sottostanti sono state esposte all'aria".


Lenticelle su Red Delicious

Dallo studio è emerso che la percentuale di lenticelle aperte diminuisce dopo la raccolta, durante la conservazione refrigerata. Inoltre, a differenza del cloruro di potassio, l'immersione in cloruro di calcio dopo la raccolta aumenta significativamente l'apertura delle lenticelle e quindi il rischio di lenticel breakdown.

I ricercatori hanno trovato che esiste una forte correlazione tra la percentuale di lenticelle aperte alla raccolta e la gravità del danno lenticellare dopo la conservazione. Ciò suggerisce che questa fisiopatia lenticellare potrebbe verificarsi a causa dell'esposizione delle cellule del parenchima all'aria al momento della raccolta.

"Questi risultati indicano che il trattamento SO2 alla raccolta potrebbe essere utilizzato come un metodo efficace per predire il lenticel breakdown dopo lo stoccaggio - concludono i ricercatori - Il metodo con SO2 qui proposto può essere adottato per valutare la propensione di uno specifico lotto di mele a sviluppare la fisiopatia e può aiutare a decidere la durata della conservazione per tali lotti di mele".

Fonte: Vikram Singh, Dan Gamrasni, Ruth Ben Arie, Shaul Naschitz, Haya Friedman, 'Identification of open lenticels in apples after harvest in relation to lenticel breakdown development during storage', 2016, Postharvest Biology and Technology, Vol. 121, pag. 165–170.
www.sciencedirect.com/science/article/pii/S0925521416301223

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto