In poco più di una settimana, le quotazioni all'ingrosso delle zucchine hanno registrato un'impennata, guadagnando un euro al kg; questo quantomeno sulla piazza di Bologna. In questi giorni "il prodotto da Fondi (LT) lo commercializziamo a 2/2,50 euro al Kg, mentre la settimana scorsa eravamo sull'ordine dell'euro e mezzo al chilo", ci spiega Andrea Gabrieli, titolare dell'omonima azienda grossista sulla piazza del capoluogo emiliano-romagnolo.


Il mercato ortofrutticolo di Bologna. (Foto d'archivio)

La settimana scorsa sono terminate le produzioni locali, che pure erano andate ben oltre quello che è il loro tradizionale calendario di commercializzazione (cfr. FreshPlaza del 04/11/2016). Ma, per il grossista, a dettare quest'impennata dei prezzi è stata soprattutto la domanda: "C'è molta richiesta. La zucchina è un prodotto paradossale: quando ha dei prezzi bassi non la cercano, viceversa quando è cara va molto di più".

In quest'aumento dei prezzi ha contribuito certamente anche la situazione estera, e parliamo soprattutto di Spagna, le cui zucchine costano care: "Si parla di 1,70 euro/kg in partenza, per un prodotto però di calibro 16/21 (a differenza dell'italiano 18/21); questo soprattutto a causa della virosi che ha colpito le produzioni spagnole, determinando un calo dei volumi disponibili".