Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

USA: le importazioni di avocado dalla Colombia contrasterebbero la carenza di prodotto

Il Dipartimento dell'Agricoltura degli Stati Uniti (USDA) ritiene di aver trovato un modo per contrastare la carenza di avocado: importare la varietà Hass dalla Colombia. A riportarlo il quotidiano Chicago Tribune. Negli ultimi anni gli avocado sono diventati estremamente popolari e la loro richiesta ha iniziato a superare l'offerta. Anche se consentendo l'import di avocado dalla Colombia aumenterebbe la concorrenza per i produttori statunitensi, si determinerebbe una riduzione del prezzo del frutto per i consumatori.

Nella sua proposta, l'USDA ha dichiarato che la domanda di avocado Hass è salita alle stelle negli ultimi anni a causa di: un aumento della popolazione statunitense e della quota di genti ispaniche; una maggiore consapevolezza dei benefici sulla salute forniti dagli avocado; la disponibilità di prodotto fresco per tutto l'anno; avocado Hass a prezzi accessibili; un maggiore reddito disponibile.

Insieme, Messico e California rappresentano circa il 40% della produzione di avocado Hass del mondo. Purtroppo, lo sciopero dei coltivatori in Messico e il periodo di siccità in California hanno reso più difficile trovare il prodotto e, di conseguenza, è diventato più costoso. L'USDA stima che consentendo le importazioni di avocado Hass dalla Colombia si causerebbe una "perdita di benessere per i produttori" tra i 4 e i 6 milioni di dollari, ma genererebbe un "guadagno di benessere per i consumatori" tra i 14 e i 22 milioni di dollari. Si stima che i prezzi degli avocado diminuirebbero di circa il 2%.

Detto questo, gli Stati Uniti permetterebbero le importazioni dalla Colombia solo qualora i coltivatori di avocado del Paese aderissero agli standard fitosanitari del governo statunitense.

Fonte: gadoar.com

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto