Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Oggi Sila e' sinonimo di patate di qualita': l'esperienza dell'Azienda Serravalle

"Gli ordini da parte dei privati ci giungono un po' da tutta Italia. Le patate risultano il principale articolo ordinato e apprezzato dai clienti privati. Mediamente ne acquistano per circa 100 kg, in modo da stoccare i tuberi e consumarli nel corso dell'inverno. In questo crescente contatto con il pubblico ci ha aiutato sicuramente il passaparola, dovuto a un servizio sempre meticoloso e ineccepibile. Dobbiamo però dare atto anche al Consorzio di Tutela della patata della Sila IGP per avere lavorato bene nel far conoscere la nostra area geografica e connotarla come origine di tuberi di alta qualità". Così riferiscono a FreshPlaza - circa le soddisfazioni commerciali che stanno traendo dall'iniziativa di vendita diretta delle loro patate al pubblico - i titolari dell'Azienda agricola Serravalle di Celico (CS), ubicata sull'Altopiano Silano, adiacente al Parco Nazionale della Sila e al Lago Cecita (a 1.200 metri di altitudine).


Spedizioni in partenza dall'azienda Serravalle.

C'è da dire che il canale principale per la commercializzazione è ancora rappresentato per il 70% dal mercato all'ingrosso. "Per quanto riguarda il valore però - sottolineano dall'azienda - se da qui a cinque anni riuscissimo a raddoppiare la quota dei privati, equipareremmo il fatturato che oggi proviene dal canale all'ingrosso."

La vendita diretta al pubblico costituisce infatti un doppio vantaggio: per il consumatore c'è un indubbio risparmio (il prezzo delle patate è di € 0,90/kg comprese le spese di spedizione), mentre il produttore ottiene un discreto margine. Soprattutto se si pensa che il prezzo medio in questo momento è di € 0,25 al chilo.

Dal punto di vista strettamente produttivo e commerciale, l'azienda ci riferisce che la richiesta è stata finora inferiore rispetto al solito. "Il periodo più vivace per la domanda avrebbe dovuto essere da ora fino all'Immacolata dell'8 dicembre. Anche perché di solito le festività natalizie non comportano un maggiore acquisto di patate. A essere favoriti durante le feste sono infatti altri articoli, come l'ananas o la frutta a guscio è disidratata".

A rallentare la richiesta di tuberi è stata la condizione climatica ancora mite che ha connotato l'autunno italiano. Da qualche giorno, però, il volgere delle temperature a valori un po' più invernali riaccende la speranza che il commercio possa riprendere quota.


Sopra: coltivazioni in pieno campo. Sotto: fase di raccolta delle patate.



Laproduzione dell'azienda Serravalle si attesta intorno alle 500 tonnellate l'anno. "Riusciamo a programmare le raccolte proprio grazie alla base di clientela privata di cui disponiamo".

Nonostante le statistiche indichino una stagione di ritardo produttivo per i principali areali nord europei, l'azienda sottolinea: "Qui a livello locale di merce in giro ce n'è molta. Non vedo pertanto riflessi positivi sulle quotazioni al momento. Nel nostro comprensorio, a muoversi negli acquisti è per ora quasi soltanto l'industria del trasformato, che lavora però sulla base di contratti a prezzo fisso".

Da poco l'azienda Serravalle ha acquisito la licenza su alcune patate da seme da destinare alla coltivazione in regime biologico e per il futuro conta di poter confezionare il suo prodotto in imballaggi a marchio del Consorzio di Tutela della patata della Sila: "Per noi sarebbe molto importante utilizzare degli imballaggi che richiamino il territorio. Va solo ottimizzata la linea di lavorazione del biologico, per distinguere la merce da quella convenzionale".

Contatti:
Azienda agricola Serravalle

Via Colamauci, 1
87053 Celico (CS)
Cell. Vittorio: (+39) 333 7965812
Cell. Pasquale: (+39) 328 2821572
Fax: (+39) 0984 1711104
Email: info@aziendaserravalle.com
Web: www.aziendaserravalle.com
Sito Facebook: Azienda agricola Serravalle

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto