Rese elevate e prezzi molto bassi portano a lasciar marcire i frutti sugli alberi

Futuro incerto per i produttori spagnoli di cachi



La domanda di cachi aumenta ogni anno; anche presso la società olandese Willem Dijk AGF. "Cerchiamo continuamente - ha spiegato William senior - di rinnovare e ampliare il nostro assortimento".

"

Secondo Willem, la crescente coltivazione di cachi mostra però anche aspetti negativi: "Ieri ho fatto un giro tra i campi spagnoli, e guardando agli impianti giovani sono davvero preoccupato - ha spiegato - Le rese sono già molto elevate, mentre i prezzi attuali sono piuttosto bassi. Ogni giorno ricevo telefonate da parte di spedizionieri stranieri di cachi che dichiarano di avere ancora i magazzini pieni di prodotto".



Gli impianti più datati sono ricchi di frutti maturi, ma i produttori li lasciano marcire sugli alberi. "Se andrà avanti così - ha concluso Willem - mi aspetto un futuro poco roseo per i coltivatori spagnoli di cachi".

Per maggiori informazioni:
Willem Dijk AGF
Het Wolbert 1-11
7547 RA Enschede
Tel.: +31 (0)53 4864752
Cell.: +31 (0)6 15150176
Email: willem@willemdijk.nl
Web: www.willemdijk.nl

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto