Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Incentivi su ortofrutta e tassa sulle bibite gassate: anche in Italia dal 2018?

A chiederlo è l'Organizzazione mondiale della Sanità (OMS): incentivi sull'acquisto di frutta e verdura e tasse su bibite gassate e junk food per sensibilizzare all'alimentazione sana e combattere l'obesità diffusa.

L'Inghilterra è stata la prima a rispondere: dal 2018 nel Regno Unito sarà applicata un'imposta sulle bibite gassate o ad alto contenuto di zucchero. Ovviamente questa iniziativa da sola non basta a risolvere tutti i problemi alimentari diffusi, ma costituisce un primo passo verso una sensibilizzazione sul tema. E anche in altri Paesi, in Francia ad esempio ma anche da noi, si valutano misure simili.

Quello di cui invece si sente parlare meno è la proposta parallela, ossia prevedere incentivi per chi acquista frutta e ortaggi freschi. L'idea è quella di abbassare i prezzi di questi prodotti sani fino al 30%.

Secondo i dati forniti dall'OMS, oggi sono 42 milioni i bambini di età inferiore a 5 anni che hanno problemi di sovrappeso o di obesità. Negli ultimi 15 anni il numero ha fatto registrare un incremento di 11 milioni.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto