Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il selenio a inizio fioritura migliora la conservazione del pomodoro

L'attività antiossidante del selenio (Se) detossifica dai radicali liberi (ROS) le piante e gli animali.

Ricercatori cinesi dell'Università di Scienze e Tecnologie di Pechino hanno spiegato come il selenio influenza lo sviluppo e la maturazione del pomodoro (Solanum lycopersicon cv. Provence) .



"Il nostro studio - riferiscono i ricercatori - ha dimostrato che il pretrattamento fogliare con 1 mg/L di Seleniato di sodio (Na2SeO4) a inizio fioritura è efficace nel ritardare la maturazione dei frutti e quindi nel conservare la qualità degli stessi".

I frutti trattati con selenio e raccolti allo stadio verde sono stati conservati a 25°C per 20 giorni in vaschette di plastica. Inoltre la concentrazione impiegata è sufficientemente bassa da non creare rischi per la salute umana.

Gli studi sull'espressione genica hanno rivelato che la repressione dei geni della biosintesi dell'etilene [acido 1-aminociclopropano-1-carbossilico (ACC) sintasi e ACC ossidasi] diminuisce la produzione di etilene e il tasso di respirazione.

Inoltre, il trattamento con selenio probabilmente ha potenziato il sistema di difesa antiossidante per ridurre la produzione di radicali liberi e i danni della membrana – spiegano i ricercatori - L'effetto antiossidante maggiore è stato attribuito al più alto contenuto di glutatione e alla maggiore attività degli enzimi glutatione perossidasi e glutatione reduttasi.

I ricercatori concludono: "Il trattamento con selenio rappresenta una strategia promettente per ritardare la maturazione e prolungare la conservazione dei pomodori."

Fonte: Zhu Zhu, Yanli Chen, Guoqing Shi, Xueji Zhang, 'Selenium delays tomato fruit ripening by inhibiting ethylene biosynthesis and enhancing the antioxidant defense system', 2017, Food Chemistry, Vol. 219, pag. 179–184.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto