Il succo di limone aiuta l'assorbimento del ferro negli alimenti

Associare alimenti ricchi di vitamina C come il succo di limone ad alimenti di origine animale o vegetale che contengono ferro come carne, pesce o legumi, ma anche a vegetali ricchi di ferro come peperoni e spinaci, per esempio, aiuta e migliora l'assorbimento del ferro da parte dell'organismo.

A migliorare l'assorbimento del ferro sono sufficienti poche gocce di succo di limone spremute su alimenti come carne o pesce, oppure bere del succo di limone diluito in acqua durante il pasto o ancora terminare il pasto con un'arancia ricca di vitamina C – spiega la dottoressa Manuela Pastore, dietista clinico della Direzione Sanitaria dell'Istituto Clinico Humanitas.

Lo stesso vale anche per assorbire meglio il ferro presente in vegetali e legumi per cui è consigliabile il consumo contemporaneo di alimenti ricchi di vitamina C che, in associazione ad alimenti ricchi di ferro ne permette un aumento dell'assorbimento fino a 2-3 volte in più rispetto alla quantità che verrebbe assorbita senza l'aggiunta di succo di limone o di altri alimenti ricchi di vitamina C. Infatti, quando il ferro contenuto in carne, pesce, legumi e vegetali viene a contatto con i succhi gastrici all'interno dello stomaco, l'azione dell'acido ascorbico, cioè della vitamina C in particolare, permette di ridurre gli ioni di ferro nella forma chimica più assorbibile, cioè in ioni ferrosi.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto