Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Spagna: le temperature elevate di Almeria causano un'eccesso di offerta orticola

Ad Almeria le temperature massime hanno raggiunto i 30°C e questo sta generando un surplus di ortaggi. I prezzi all'asta rimangono bassi a causa della pressione generata dall'eccesso di offerta, che va a scontrarsi con gli ultimi volumi disponibili nei Paesi Bassi e in Belgio.



José Antonio Baños, presidente della cooperativa Ejidomar, ha affermato: "A queste altitudini qui ad Almeria siamo ancora costretti ad accendere l'aria condizionata di notte. Il caldo e l'umidità sono insopportabili".

Melanzane, cetrioli e zucchine sono i prodotti che mostrano i prezzi più bassi, mentre a spuntare di più sono i pomodori, con 0,80 euro/kg nelle aste nel caso di datterino o pomodoro a grappolo. Le quotazioni dei peperoni oscillano tra 0,50 e 0,60 euro/kg. "Prevediamo che i prezzi aumenteranno a partire dalla prossima settimana - ha detto Baños - quando cominceranno a crescere gli ordini dei Paesi del Nord Europa e dell'Europa centrale".

Secondo il presidente della cooperativa di Almeria, negli ultimi anni l'inizio della campagna in serra di Almeria è difficile in quanto a prezzi. "La nostra produzione coincide, infatti, con quella del resto dell'Europa, senza contare che procede anche più rapidamente a causa del caldo. Forse, se non piantassimo tanto nei primi quindici giorni della campagna, potremmo evitare questi problemi".

Per maggiori informazioni:
José Antonio Baños
EJIDOMAR
El Ejido, Almería
Tel.:+34 950483511
Email: presidente@ejidomar.es
Web: www.ejidomar.es

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto