Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

USA (Massachussets): progetti per un notevole avanzamento nella coltivazionie in serra della marijuana

Alla vigilia di un voto che nel Massachussets (USA) potrebbe legalizzare la marijuana, un'azienda del Colorado si appresta a costruire la più grande serra per la coltivazione della marijuana dello Stato, un complesso tentacolare e ad alta tecnologia che in futuro potrebbe espandersi per quasi 93mila mq.

La settimana scorsa la società Americann, azienda con sede a Denver (Colorado), ha concluso un accordo per l'affitto di un lotto da circa 21,5 ettari nei pressi della Route 24, a Freetown (Massachussets), dove i funzionari hanno accolto la proposta di un centro di produzione di cannabis a uso medico come un potenziale vantaggio economico.

La struttura, che sarà costruita in varie fasi nell'arco di diversi anni, è stata progettata per rilanciare il settore della marijuana a uso medico, che versa in serie difficoltà economiche. Tuttavia, se l'8 novembre gli elettori decideranno di legalizzare la vendita agli adulti di marijuana a uso ricreativo, l'Americann prevede di accelerare la costruzione del nuovo impianto e la possibilità di affittare una parte del suo spazio di coltivazione a un rivenditore di cannabis a uso ricreativo.

"L'autorizzazione all'uso ricreativo da parte degli adulti cambierebbe la cronologia del progetto - afferma l'amministratore delegato di Americann, Tim Keogh - ed è sicuramente qualcosa di cui si sta parlando al momento con gli investitori, molto più di quanto si facesse uno o due anni fa".

Fonte: Boston Globe

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto