Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Dati Ismea dal 10 al 16 ottobre 2016

Avvio della campagna di commercializzazione per le arance Navel e Navelina

La seconda settimana di ottobre ha segnato l'avvio della campagna di commercializzazione per le arance con le prime contrattazioni in campagna di varietà Navel di provenienza siciliana e pugliese. In ulteriore incremento l'offerta per il limone Primofiore per l'estendersi delle operazioni di raccolta ad altri areali produttivi interessati. Discreta la vendita per le clementine precoci Caffin e Spinoso a fronte di un profilo qualitativo in progressivo miglioramento.

Limoni: le operazioni di raccolta del Primofiore si sono estese agli areali catanesi e messinesi. L'offerta, alquanto contenuta avviata sui mercati non è riuscita a soddisfare la domanda che ha rivolto la propria attenzione verso la merce di provenienza estera. In tale contesto le limitate contrattazioni concluse si sono svolte sulla base di quotazioni di esordio che si sono attestate su valori inferiori a quelle registrate nella precedente campagna. Si conferma stabile, invece, il mercato per il prodotto palermitano sotto il profilo sia degli scambi sia delle quotazioni.


Clicca qui per un ingrandimento dell'immagine
.

Clementine
: è proseguita negli areali calabresi la raccolta delle varietà precoci Caffin e Spinoso con un'offerta che sebbene in aumento risulta essere ancora contenuta. Sotto il profilo qualitativo, si registra uno standard in progressivo miglioramento in termini sia di colorazione sia di grado zuccherino. La merce immessa sul circuito commerciale ha incontrato una costante richiesta che ne ha permesso una regolare collocazione sulla base di quotazioni stabili, fatta eccezione per il Caffin i cui corsi hanno mostrato un assestamento al ribasso.

Arance: a partire dalla 41ma settimana, nell'areale catanese e agrigentino hanno avuto inizio le prime contrattazioni per le arance precoci Navelina. Le quotazioni di esordio in campagna per il prodotto agrigentino si sono attestate su valori inferiori a quelle della passata campagna di commercializzazione mentre risultano in linea con quelle dello scorso anno per la merce di provenienza catanese. In un clima di estrema cautela hanno avuto inizio anche nel tarantino le contrattazioni in campagna per le prime quote di Navel scambiate sulla base di quotazioni in flessione rispetto a quelle di esordio dello scorso anno.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto