Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Carpotecnia: nutrirsi con il minimo impatto ambientale grazie alle farine vegetali

Principalmente legata alla scelta alimentare fruttariana o crudista, la carpotecniadal greco karpòs (frutto) e teknè (arte) – è una tecnica di lavorazione di frutta e frutti-ortaggio, che permette di ottenere prodotti culinari ispirati a quelli tradizionali.


Spaghetti di zucchina con sugo di pomodori e olive (Fonte: Pagina Facebook Carpotecnia 3M).

Tale proposta alimentare soddisfa integralmente i bisogni alimentari umani e ha un impatto ambientale minimo, quasi nullo, come minimo è il costo di produzione. Inoltre, dal punto di vista psicologico e del gusto, la carpotecnia può garantire la massima soddisfazione tramite i suoi svariati e deliziosi piatti.

Alla base di questa proposta alimentare ci sono principalmente farine: di zucca, cetriolo, pomodoro, zucchina, melanzana, peperone, che possono essere lavorate con tecniche diverse per ottenere prodotti alimentari. Le farine non derivate dal grano sono un segmento a crescita massiccia in tutto il mondo e sono reperibili online a prezzi piuttosto elevati. E' possibile però anche realizzarle in casa con l'ausilio di un essiccatore o un forno.


Mc Fruit carpotecnico (Fonte: Pagina Facebook Carpotecnia 3M).

Attraverso la conversione alimentare carpotecnica è possibile realizzare spaghetti, lasagne, polpette, hamburger, tiramisù, biscotti, pane e tanto altro.

Di recente abbiamo visto, per esempio, come la richiesta globale per la farina a base di mela, sviluppata dall'Università di Auckland (cfr. FreshPlaza del 19/09/2016) sia andata immediatamente alle stelle. I supermercati vogliono includerla nei loro assortimenti. Vegani e intolleranti al glutine vogliono acquistarla. Le panetterie vogliono collaborare con i ricercatori per la creazione di nuovi prodotti.

Elaborazione FreshPlaza su diverse fonti.

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto