Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Il ricordo di Agrintesa e Alegra Group

Cordoglio per la scomparsa dell'emiliano Giuseppe Termanini anche nel Piemonte ortofrutticolo

"Anche se Beppe era con noi da pochi anni (dal 2011, NdR), si tratta di un lutto per tutto il settore ortofrutticolo piemontese. Abbiamo apprezzato in lui la sua professionalità. Era una persona leale e per bene". Queste le parole con le quali Domenico Paschetta, presidente di Confcooperative Piemonte e di Confcooperative Cuneo, nonché presidente dell'organizzazione di produttori Ortofruit Italia, ricorda la figura di Giuseppe Termanini (qui accanto in foto), già direttore della OP Lagnasco Group fino a inizio 2015 e successivamente tornato a operare nella sua Emilia-Romagna presso Agrintesa.

"Siamo dispiaciuti per la prematura scomparsa di Giuseppe. Negli anni trascorsi in Piemonte ha portato innovazione nel mondo della commercializzazione grazie alla sua grande esperienza e ha collaborato con tutto il mondo frutticolo diventando per molti di noi un amico!", così ha voluto ricordarlo Domenico Sacchetto, presidente di Piemonte Asprofrut e della società consortile AOP Piemonte.

Termanini è scomparso nella serata di mercoledì 5 ottobre, a causa del rapido aggravarsi delle sue condizioni di salute, recentemente compromesse da un attacco cardiaco. Nato a Vignola (MO) nel 1953, ha trascorso la sua intera vita professionale nel mondo dell'ortofrutta.

Il ricordo di Agrintesa e Alegra Group

Profondo conoscitore dei prodotti ortofrutticoli, Beppe era un "venditore autentico": un uomo con la valigia sempre pronta. Con una buona conoscenza delle lingue francese e inglese, quando ancora i prodotti si vendevano andando di persona a conoscere i responsabili acquisti delle grandi catene commerciali e i più importanti grossisti, lui aveva girato l'Europa in lungo e in largo, contribuendo a far giungere sui mercati più lontani la frutta italiana e avviare importanti collaborazioni commerciali.

Giuseppe ha iniziato la sua carriera all'interno della cooperativa Italfrutta di San Felice sul Panaro (MO) per poi entrare in Conerpo e, in seguito, assumere la direzione della cooperativa Emiliafrutta di Castelfranco Emilia (MO) fino al 2007, quando quest'ultima si è fusa con Agrifrut Romagna e Intesa, dando vita ad Agrintesa.

Da allora, con una breve parentesi che l'ha visto ricoprire il ruolo di direttore generale della piemontese Lagnasco Frutta e dell'OP Lagnasco Group, Termanini ha messo la sua professionalità e la sua esperienza a disposizione di Agrintesa e di Alegra, la business unit di Apo Conerpo, dove nell'ultimo periodo ha ricoperto il ruolo di responsabile commerciale per l'Oltremare e i paesi emergenti.

Ad amici e colleghi rimarrà di lui il ricordo di una persona gioviale e altruista, la sua forte stretta di mano che sapeva trasmettere con un solo gesto il suo innato calore e il suo autentico essere "emiliano".

Beppe lascia una moglie e due figlie, a cui va tutto il nostro affetto.

I funerali si terranno sabato 8 ottobre alle ore 10.00 presso Chiesa Plebana – Via Bernardoni 6, Vignola (MO)


Noi di FreshPlaza vogliamo ricordarlo come un uomo che ha sempre creduto nella cooperazione come strumento per affrontare le difficoltà del settore ortofrutticolo. Nel 2014, di fronte a un'ennesima campagna poco brillante per i produttori di frutta estiva, aveva osservato: "E' triste sentire i produttori preoccupati perché temono di non riuscire a vendere tutta la loro frutta. Ma l'amarezza più profonda nasce dall'assenza di un dialogo e di un confronto interno al nostro settore, che forse consentirebbe a tutti, in assenza di un piano A vincente, almeno una seconda chance."

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto