Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Unica Vera: perche' gli spinaci italiani non sono paragonabili a quelli olandesi

Un paio di giorni fa, il grossista olandese Wijnand de Mooij ha messo in vendita i primi spinaci a marchio proprio Unica Vera. Secondo Gert van der Bent, già quest'estate i clienti chiedevano quando sarebbero arrivati gli spinaci dall'Italia. "Ora abbiamo cominciato e la richiesta è stata subito buona. Gli spinaci sono stati confezionati come gli altri anni, in cassette a marchio Unica Vera. Prima di procedere con la raccolta degli spinaci, spruzziamo queste cassette con dell'acqua e le raffreddiamo".



Alta conservabilità
Gert ha dichiarato che il lavaggio e il raffreddamento delle cassette va a vantaggio della qualità. "Ora possiamo nuovamente fornire ai nostri clienti spinaci con radici ad alta conservabilità per tutta la stagione. Ci aspettiamo una stagione positiva. La stagione di crescita è andata bene e gli spinaci hanno un bell'aspetto".

Gli spinaci italiani non sono paragonabili a quelli olandesi. "Quelli italiani sono la varietà più consistente, che ha tutto un altro sapore". Wijnand de Mooij prevede dai due ai tre arrivi alla settimana per gli spinaci italiani. 

A partire dal 2007
Gert van der Bent è il responsabile per le importazioni dall'Italia per Wijnand de Mooij. Nel 2007 il grossista di Rotterdam ha cominciato con l'import di specialità a foglia dall'Italia e la commercializzazione sotto il marchio Unica Vera. Intanto l'assortimento è stato ampliato con un grande numero di varietà di insalate e di mix. Da quell'anno Gert è il nuovo volto per i prodotti Unica Vera. Wijnand de Mooij fornisce i prodotti Unica Vera a grossisti, clienti di ristorazione ed esportatori domestici con prezzi a base settimanale.

Per maggiori informazioni:

Gert van der Bent
Wijnand de Mooij BV
Groothandelsmarkt 170
3044 HG Rotterdam
The Netherlands
Email: gert@mooijquality.nl
Web: www.unicavera.eu

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto