Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

A cura di Antonino Argentati

Posizionamento Pay Per Click: quando pagare i motori di ricerca per ottenere la prima posizione

Non sempre è possibile ottenere gratuitamente il posizionamento sui motori di ricerca. In questi casi può essere conveniente avviare una campagna promozionale a pagamento, misurando il ritorno sull'investimento.

Il posizionamento sui motori di ricerca è di fondamentale importanza per ottenere traffico qualificato sul proprio sito web. Per evitare di spendere cifre spropositate per mantenere il sito ai primi posti su Google è fondamentale avviare una corretta strategia SEO, secondo la Coda Lunga delle keyword.

A volte però può essere conveniente avviare campagne promozionali a pagamento sul circuito Google AdWords, per testare l'efficacia di specifiche keyword o per raggiungere gli obiettivi prefissati in tempi brevi.

Ipotizziamo, per esempio, di voler promuovere uno specifico evento (una fiera o una manifestazione imminente). In questo caso il posizionamento organico gratuito ci è di poco aiuto, in quanto spesso gli eventi hanno una scadenza incombente mentre i tempi necessari per ottenere una buona visibilità in maniera organica sono solitamente lunghi.



Con una campagna PPC (Pay Per Click) su Google AdWords possiamo invece decidere per quali parole chiave comparire in prima pagina, quanto vogliamo spendere al giorno, il target di riferimento (area geografica, età, sesso, interessi etc.) ed essere immediatamente visibili, con un nostro annuncio, in prima pagina su Google, fin da subito.

La cosa interessante è che non paghiamo fin tanto che qualcuno non fa clic sul nostro annuncio, sapendo che pagheremo soltanto per promuovere il nostro messaggio a persone realmente interessate. Ogni keyword scelta che attiva l'annuncio ha un valore economico (es: 0,50 €) che sarà scalato dal nostro budget giornaliero, fino all'esaurimento della somma quotidiana scelta per l'attività pubblicitaria. Le campagne PPC prendono il nome proprio da questa loro caratteristica: "Pago Per ogni Clic che viene eseguito sul mio annuncio".

Il clic sull'annuncio porterà quindi a una pagina web di atterraggio appositamente studiata per promuovere quello specifico evento: la landing page.

Le campagne PPC su AdWords in effetti consentono di ottenere ottimi risultati, in quanto sfruttano il principio della pubblicità contestualizzata, ovvero vengono promosse solo quando qualcuno ha mostrato interesse per quello specifico argomento.

Alla stessa maniera sarà possibile promuovere il proprio annuncio pubblicitario anche su milioni di altri siti web che appartengono alla rete Display di Google.

I casi in cui ricorrere alle campagne PPC sono davvero molteplici:

• quando vogliamo verificare l'efficacia di una keyword;
• quando dobbiamo promuovere un evento imminente o comunque vogliamo raggiungere immediatamente il nostro target;
• quando vogliamo raggiungere utenti che hanno già visitato il nostro sito web ma non hanno ancora effettuato alcun acquisto (remarketing);
• quando vogliamo ottenere posizionamento per keyword altamente competitive per le quali non riusciamo a raggiungere i primi posti con il posizionamento organico.

Attenzione però. Se non correttamente pianificata, una campagna PPC può risultare molto dispendiosa, senza portare reali benefici. Fortunatamente Google AdWords ci fornisce numerosi strumenti con i quali possiamo verificare, in ogni istante, quanto stiamo spendendo per ogni singola keyword e quale sia il ritorno economico sull'investimento eseguito. L'utilizzo di questi strumenti non è sempre di immediata comprensione pertanto è necessario affidarsi a chi ha già maturato una forte esperienza in tale settore.

----
Il dott. Antonino Argentati sin dal 1995 gestisce la presenza online di numerose aziende italiane e straniere appartenenti a vari settori, compreso quello agroalimentare. Oggi, raggiunto un elevato grado di specializzazione, si occupa con successo di e-commerce, SEO (Posizionamento sui motori di ricerca), SEM (Marketing sui motori di ricerca), campagne promozionali online su Social Networks, usabilità ed accessibilità dei siti web, viral marketing e mail marketing.

Ha fondato una Web & Graphic Agency che gestisce la comunicazione online di imprese ed enti; viene frequentemente chiamato a relazionare, in qualità di docente e consulente, in numerosi seminari rivolti a tecnici ed imprenditori. Tra le varie attività ha creato e gestisce PitturiAmo – il portale dei pittori contemporanei – una community di artisti in espansione in tutto il mondo.

Per informazioni e contatti:
Tel.: 338 9687800
Email: info@argentati.eu
Web: www.clicsnc.it

Leggi anche:
1. Siti web di qualita': come trarre il maggior vantaggio dalla propria presenza online
2. Dal web 1.0 al web 3.0: come si e' evoluta la rete e come sono cresciute le esigenze dell'utente online
3. La Long Tail: perche' e' importante conoscere la coda lunga delle parole chiave
4. Come i motori di ricerca hanno rivoluzionato il modo di fare pubblicità

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto