Avvisi

Ricerca di personale

Speciale continua

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Coltivare pomodori a -46°C: le prime serre geotermiche della Turchia

E' in corso la prima raccolta di pomodori dalle serre geotermiche del distretto di Çaldıran, nella provincia di Van, nella Turchia orientale, dove le temperature possono scendere fino a -46°C. I 34mila metri quadri di serre riscaldate da 120 km di tub sono state costruite con il sostegno del locale ministero all'agricoltura, con un finanziamento di quasi 3 milioni di euro.

Yusuf Taşkın, coordinatore del progetto del Ministero, ha dichiarato che questa è la prima serra geotermica in uso in Turchia, in un'area a temperature così basse. "Gli investitori ci stanno seguendo da vicino. Il nostro successo non porterà solo investimenti, ma porterà le serre geotermiche di questo Paese a un altro livello".

Çaldıran Jeotermal A.Ş, la società che ha investito nelle serre, prevede di raccogliere 1.500 ton di pomodori "Agro Van" all'anno. Mehmet Emin Polat, membro della commissione dell'azienda, ha enfatizzato che nelle serre l'impollinazione delle colture viene effettuata con i bombi, permettendo così una produzione di pomodori senza l'utilizzo di ormoni.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto