Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Collettiva Sicilia, Pad. Sud - Stand 1

Il made in Sicily a Rimini con il ficodindia dell'Etna Dop



"Come sempre, nelle manifestazioni nazionali e internazionali, non possiamo che essere presenti con un prodotto d'eccellenza, qual è il ficodindia dell'Etna Dop, in un particolare momento della produzione in cui è possibile degustare sia il primo fiore che il bastardone. Tra tutti i prodotti ortofrutticoli il ficodindia è quello più ecocompatibile, perché a impatto ambientale zero. Oltre alle caratteristiche organolettiche e al gusto unico e genuino che rende questo prodotto ricercatissimo in Italia e nel mondo".

Così Salvatore Rapisarda (foto a lato), presidente del Consorzio Euroagrumi, anticipa a Freshplaza la la partecipazione dell'OP alla 33ma edizione del Macfrut nelle tre giornate dedicate alla promozione del ficodindia, uno dei prodotti simbolo del made in Sicily.

Nell'area riservata alla Regione Sicilia all'interno dello Stand 1 del Padiglione Sud, l'OP è impegnata, in sinergia con l'Assessorato Regionale all'Agricoltura, nella promozione dell'agroalimentare e in particolare del ficodindia e di altri prodotti tipici. Tra gli eventi che hanno visto protagonista il delizioso frutto tipico dell'Etna le degustazioni - a bordo di navi ed aliscafi delle compagnie Caronte & Tourist e Liberty Lines - di prodotti trasformati a base fico d'India: centrifugati, granite e gelati.

Il Consorzio Produttori Ortofrutticoli Euroagrumi, costituito nel 1986, attualmente conta 35 cooperative e con oltre 1.400 soci opera con l'obiettivo di promuovere la concentrazione dell'offerta delle produzioni agrumarie lavorate dalle cooperative aderenti e relativa commercializzazione. Ha sede nel comune di Biancavilla (CT). La zona di produzione della DOP va dai 150 ai 750 metri s.l.m. e ricade nel territorio dei Comuni di Bronte, Adrano, Biancavilla, Santa Maria di Licodia, Ragalna, Camporotondo, Belpasso e Paternò.



Il 76% delle aree produttive è interessata alla coltivazione di agrumi, il 20% a quella dei cereali e dell'olivo (per la presenza di piante sparse nei seminativi) e solo il 4% a quella del ficodindia. Tra gli agrumi assume un peso prevalente l'arancio, che interessa l'86,7% della superficie agrumetata, e in particolare modo le cultivar pigmentate (Tarocco, Moro e Sanguinello), le cui produzioni costituiscono i 4/5 della produzione agrumaria complessivamente trattata dal Consorzio.

La vendita delle produzioni lavorate avviene a marchio commerciale del Consorzio abbinato a quello delle singole cooperative.

Confezionamento ed etichetta in chiaro
Il prodotto, lavorato e despinato, va immesso al consumo in imballaggi nuovi di diversa tipologia, in legno cartone o plastica. E' ammessa la presenza nello stesso contenitore delle tre diverse cultivar. Sulle confezioni è apposta un'etichetta in chiaro con la denominazione "Ficodindia dell'Etna" con la dicitura "Cactus Pear" e l'indicazione della settimana di raccolta del prodotto e la varietà, "Agostani", "Latini" e "Scozzolati".



Mercati di riferimento
Il 50% della produzione è destinata ai mercati all'ingrosso dal nord al sud Italia: Milano, Verona, Bologna, Fondi, Bari, Napoli, Palermo e Catania. Per quanto riguarda l'export in particolare Francia, Germania, Svizzera.

Contatti:
OP Euroagrumi
Via C.Colombo, 124
95033 Biancavilla (CT)
Tel. +39 095 5183839
Web: www.euroagrumi.it

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto