Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Marocco: la produzione di mele raggiunge le 600.000 tonnellate all'anno

Negli ultimi anni, la produzione di mele in Marocco è cresciuta: oggi i meleti nello Stato africano coprono una superficie di 30.000 ettari. Su scala nazionale, le mele rappresentano il 20% della superficie coltivata a rosacee, e sono le pomacee più piantate nel paese.

Il settore ha avuto grandi sviluppi negli ultimi anni, grazie alle iniziative e ai fondi del dipartimento dell'Agricoltura e del "Plan Maroc Vert" ("Progetto Marocco Verde", ndt). Sono stati organizzati diversi programmi in varie regioni per aiutare i produttori di mele a migliorare e ad aggiungere valore alla loro produzione.

In Marocco vengono prodotte quasi 600.000 tonnellate di mele all'anno, quindi 20 tonnellate per ettaro. Negli ultimi dieci anni la produzione è passata da 383.000 tonnellate (media 2003-2008) a 490.000 tonnellate (media 2008-2013), con un incremento del 27%. Le maggiori zone di produzione si trovano ad alta e media altitudine, sul Medio e Alto Atlante. Il numero di produttori di mele arriva a quasi 39.000, il 79% dei quali possiede dei frutteti molto piccoli, con meno di un ettaro di estensione. I meleti con superficie inferiore ai 3 ettari sono il 94% del totale e coprono il 46% dell'area complessiva coltivata a mele, con una superficie media per frutteto pari a 0,8 ettari.

In Marocco le esportazioni di mele sono cominciate solo nel 2009. Il volume esportato è molto basso - 200 tonnellate all'anno - e viene inviato principalmente sul mercato francese (64 tonnellate) e su quello senegalese (61 tonnellate). La maggior parte della produzione è destinata al mercato locale.

Per quanto riguarda le importazioni di mele, dopo un picco avuto nel 2009-10 con oltre 14.000 tonnellate, è stata registrata una tendenza al ribasso. Nel 2013 le importazioni marocchine di mele sono state stimate in 7.200 tonnellate, provenienti principalmente da Italia (58%) e Francia (17%), per un valore di 3,9 milioni di euro.

Il ministro dell'Agricoltura ha osservato che la produzione marocchina di mele beneficerà del supporto di nazioni come Cina, Turchia e Polonia per soddisfare la richiesta nazionale e aspirare ai principali mercati globali come Russia e Germania. La Russia da sola ha esportato il doppio delle mele che il Marocco ha prodotto nel 2013, cioè 1,35 milioni di tonnellate.

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto