Per i prossimi anni Zespri punta a un aumento costante di produzione

Nuova Zelanda: le recenti grandinate non hanno danneggiato i kiwi

A inizio novembre, tre delle regioni neozelandesi dedicate alla coltivazione di kiwi sono state colpite da violente grandinate. Nonostante si temessero gravi danni, Oliver Broad di Zespri spiega come in realtà questi dovrebbero essere limitati.

"Le perdite dovrebbero essere al di sotto dell'1%, quindi non significative. La grandine in questo periodo dell'anno è inusuale ma, per fortuna, il frutto non è ancora sviluppato quindi l'impatto maggiore si è verificato sui germogli o sulla copertura fogliare".



"Le due regioni più colpite sono state Nelson e Bay of Plenty, nelle zone di Tauranga e Welcome Bay. La grandine ha interessato 110 frutteti ma, se questo può significare un danno importante per i singoli, non ci aspettiamo un grande impatto sul piano nazionale. È comunque partito il piano di assicurazione Zespri per i produttori".

"Per il resto la stagione finora è stata buona e le previsioni di dicembre ci forniranno una stima più accurata. Quest'anno, così come per il futuro, puntiamo su un aumento di produzione, specialmente per quanto riguarda i kiwi a polpa gialla SunGold".

"Nel 2014 la Zespri ha prodotto in totale oltre 90 milioni di vassoi e per la prossima stagione ne attende almeno 100, con ulteriori incrementi nei prossimi anni".

"Questa crescita è dettata dall'aumento di fornitura di kiwi gialli, che raggiungerà i 30 milioni di vassoi nel 2015 e gli oltre 50 entro il 2018".

Per maggiori informazioni:
Oliver Broad
Zespri International Limited
Tel: +64 27 509 1839
Email: oliver.broad@zespri.com
Web: www.zespri.com

Testo e traduzione FreshPlaza. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto