Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Ultime notifiche dal sistema comunitario di allerta RASFF

Il Sistema comunitario di rapida allerta per gli alimenti e i mangimi (RASFF) ha pubblicato diverse notifiche, dal 6 al 10 ottobre 2014.

Segnalata la presenza di aflatossine (B1 = 9,2; Tot. = 12,0 / B1 = 13,0; Tot. = 15,0 µg/kg - ppb) in arachidi cinesi, campionate il 19 agosto 2014. La notifica (vedi) arriva dai Paesi Bassi. Il prodotto è stato posto sotto detenzione ufficiale e non era ancora arrivato sul mercato.

Si riporta la presenza di un odore anormale e di solfito (37,4 mg/kg - ppm) in cocco disidratato proveniente dalla Malesia e veicolato tramite la Romania, campionato il 5 settembre 2014. La notifica (vedi) arriva dall'Ungheria. Il prodotto, distribuito ad altri paesi membri, è stato ritirato dal mercato.

L'utilizzo dei coloranti non autorizzati E 102 - tartrazina (53 mg/kg - ppm) e E 110 - Giallo Arancio S o Giallo Tramonto FCF (6,1 mg/kg - ppm) è stato denunciato in fette di mango disidratate provenienti dalla Thailandia, campionate il 12 settembre 2014. La notifica (vedi) è della Lituania. Il prodotto, distribuito limitatamente al paese notificante, è stato rispedito al mittente.

Allarme per la presenza di residui di Metomil (0,318 mg/kg - ppm) in fagiolini freschi provenienti dal Kenya, campionati il 15 settembre 2014. La notifica (vedi) arriva dalla Francia. Il prodotto, non ancora arrivo sul mercato, è stato distrutto.

Segnalata la presenza di residui della sostanza non autorizzata permetrina (0,14 mg/kg - ppm) in menta marocchina, campionata il 18 settembre 2014. La notifica (vedi) arriva dalla Francia. Il prodotto, non ancora arrivo sul mercato, è stato distrutto.

Il RASFF segnala la presenza di residui di Dichlorvos (0,33 mg/kg - ppm) in fagioli disidratati provenienti dalla Nigeria, campionati il 22 settembre 2014. La notifica (vedi) arriva dal Regno Unito. Il prodotto è stato distrutto.

Si riporta la presenza di residui di ometoato e dimetoato (somma: 0,066 mg/kg - ppm) in piselli freschi provenienti dal Kenya, campionati il 26 settembre 2014. La notifica (vedi) arriva dal Lussemburgo. Sono state allertate le autorità competenti e il prodotto non era ancora arrivato sul mercato.

Denunciata la presenza di Campylobacter (presente/25g) in mix di baby leaf provenienti dalla Danimarca, campionato il 29 settembre 2014. La notifica (vedi) è stata fatta dalla Danimarca. E' stata disposta la resa da parte dei consumatori del prodotto, distribuito in altri paesi comunitari.

Allarme per la presenza di ditiocarbammati (0,11 mg/kg - ppm) e iprodione (0,042 mg/kg - ppm) in pitaya proveniente dal Vietnam, campionata il 6 ottobre 2014. La notifica (vedi) è stata fatta dalla Spagna. Il prodotto, non ancora arrivato sul mercato, è stato distrutto.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto