Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

-60% sui volumi inizialmente preventivati

Cile: falcidiata dal gelo la produzione di kiwi

L'industria cilena della frutta sta calcolando i danni causati alle piantagioni dalle gelate avute lo scorso settembre. Il kiwi - frutto che in Cile si produce per tutto l'anno - risulta una delle colture più colpite e, secondo il Comitato cileno del Kiwi, sarà disponibile sono un 40% dei volumi inizialmente preventivati per la stagione delle esportazioni 2014.

Carlos Cruzat, presidente del Comitato cileno del Kiwi riferisce infatti che "il 60% della produzione è andato irrimediabilmente perduto. Se nella passata stagione abbiamo esportato 215.000 tonnellate di kiwi, per la prossima scenderemo a 85.000 tonnellate, praticamente con una perdita di ben 130.000 ton!".

Tuttavia, la situazione non è del tutto negativa, poiché la scarsità di frutta e la grande richiesta dei mercati internazionali potrebbero condurre ad un aumento dei prezzi. "Per il momento è difficile fare ipotesi, anche se alcuni prevedono aumenti del 30% delle quotazioni", ha riferito Cruzat.

Il presidente ha tenuto a rimarcare che, nonostante la situazione critica, nessun allentamento sarà consentito nei requisiti qualitativi per l'esportazione, visto che la cosa più importante è mantenere l'immagine di affidabilità raggiunta dal Cile durante questi ultimi anni.

Fonte: portalfruticola.com

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto