Avvisi

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

"Belgio: "Notevole carenza di broccoli e zucchine"

La stagione orticola spagnola è cominciata già da un po'; tuttavia, a causa del clima più freddo registrato nelle principali zone di produzione come Murcia, Almerìa e Alicante, la crescita degli ortaggi procede a rilento. Recentemente, nella zona di Almerìa si sono verificate anche delle alluvioni.

All'inizio della stagione, la fornitura risultava elevata per via del clima più caldo, mentre ora accade esattamente l'opposto. "C'è molto movimento sul mercato degli ortaggi", ha riferito un importatore e commerciante belga. "E' un dato di fatto che siano presenti delle carenze per diversi prodotti; la richiesta è tuttavia elevata."

"Le carenze più marcate si possono notare per broccoli e zucchine e pare che la situazione non cambierà, almeno per il momento. La produzione è limitata e ciò è dovuto a diversi fattori. Il principale riguarda il clima più freddo: durante il giorno le temperature sono accettabili, mentre di notte e la mattina presto si registrano temperature basse. In sostanza, lo sviluppo degli ortaggi non procede al meglio."



Prezzi alle stelle
"Per quanto riguarda le zucchine, per tutta la stagione abbiamo avuto il problema del virus New Delhi, che si sta diffondendo molto rapidamente. Le conseguenze sono chiare. Si stanno verificando carenze e i prezzi sono alle stelle. Oltre a scarsità di broccoli e zucchine, riceviamo anche quantità minori di lattuga Iceberg. Tre settimane fa, il mercato era sommerso da questa verdura, mentre ora dobbiamo andare a cercarla."

"La mancanza di prodotto ha immediati riflessi nel prezzo. Le zucchine (calibro 9-12) si aggirano su 13-13,5 euro per 5 kg. Il prezzo dell'insalata iceberg su 10 euro. I broccoli mostrano prezzi molto elevati: dai 19 ai 20 euro. Ci si chiede se i prezzi continueranno a crescere ulteriormente. La scorsa settimana le quotazioni erano ancora basse, nell'ordine di 1 o 2 euro in meno. Mi chiedo per quanto tempo ancora i clienti saranno disposti a pagare prezzi così alti. Visto che con l'arrivo delle festività la richiesta sarà alta, non credo proprio che la situazione cambierà a breve. Per il momento, quindi, i prezzi non diminuiranno. L'unico ortaggio che presenta volumi consistenti è il peperone. Di conseguenza data la sufficiente disponibilità, i prezzi non sono particolarmente alti."

Secondo l'importatore, questo è un buon momento per il commercio. "Nel nostro lavoro bisogna prestare attenzione e continuare a rifornire i clienti fissi. E' chiaro che in questa situazione si possono vendere i propri broccoli a tutti, ma è bene che prima si soddisfino le richieste dei clienti che acquistano i prodotti anche quando costano meno. E' difficile prevedere cosa accadrà; quello che sappiamo con sicurezza è che nessuno può combattere contro Madre Natura."

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto