La Russia preferisce le clementine spagnole a causa della bassa qualita' di quelle marocchine

Gli operatori russi non sono soddisfatti dello standard di qualità offerto dai produttori ed esportatori marocchini di clementine, e per questo motivo, i prezzi per questi agrumi risultano bassi. Un operatore russo ha segnalato che "quest'anno, l'offerta dal Marocco non è omogenea e riscontriamo prodotti buoni insieme a intere partite di frutti disidratati o che presentano un sapore diverso".

I russi non conoscono il motivo di questa situazione che ha causato diffidenza da parte degli importatori, perciò, a fronte delle 150.000 tonnellate previste per le esportazioni dal Marocco alla Russia, ci si metterà d'accordo per l'esportazione di sole 105.000 ton.

Questa situazione ha spinto gli operatori russi a contattare i loro fornitori in Belgio e Paesi Bassi per individuare dei prezzi vantaggiosi con gli esportatori spagnoli ed ottenere così partite di merce che possano soddisfare le esigenze del mercato russo.

Fonte: fyh.es

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto