Avvisi

La clessidra

Ricerca di personale

Top 5 -ieri

Top 5 -ultima settimana

Top 5 -ultimo mese

Scarsita' di ciliegie cilene per il mercato europeo, prezzi elevatissimi

Le gelate primaverili registrate in Cile hanno portato come conseguenza ad un calo di produzione per le ciliegie controstagionali. I bassi volumi stanno facendo schizzare in alto i prezzi, e gli acquirenti europei stanno lavorando duramente per assicurarsi le forniture di ciliegie dal Sud America.

"Questa primavera, intorno alla seconda settimana di settembre, abbiamo registrato gelate tardive molto intense, che ha danneggiato i fiori e la crescita della frutta", ha detto Jacques Joubert, dell'azienda SUDFRUIT.

La SudFruit ha sede in Argentina, ma si rifornisce di frutta dal Cile e dall'Argentina per poi spedirla verso l'Europa. Joubert ha notato che il gelo, che ha colpito anche la produzione di altre colture in tutto il Sud America, ha reso difficile trovare la frutta richiesta dai suoi clienti. La persistente domanda, combinata con le scarse forniture, ha fatto sì che i prezzi risultassero elevati.

"La produzione cilena di ciliegie è calata del 60%", ha detto Joubert. "I prezzi sono stati molto buoni". In Europa, la quotazione di un cartone da cinque libbre di ciliegie del Sud America, secondo Joubert, si aggira al momento intorno ai 60 dollari, anche se, come ha osservato, nella prima settimana della stagione quello stesso cartone sarebbe probabilmente costato il doppio.

La previsione è che i prezzi rimangano stabilmente alti fino a dopo la prima settimana di gennaio 2014, soprattutto considerando che le forniture provenienti dal Sudafrica non sono in grado di soddisfare tutta la domanda ancora non esaudita. "Il Sudafrica, che è un'altra fonte di ciliegie controstagionali, ha subito molte precipitazioni piovose, sicché le ciliegie hanno mostrato problemi di qualità", ha detto Joubert.

Anche se i prezzi rimangono alti, Joubert ha spiegato che in Argentina gli esportatori stanno attraversando un momento difficile nell'ottenere redditività, a causa di circostanze relative alla politica del governo locale sul tasso di cambio. Mentre SudFruit deve sborsare sempre più soldi ai produttori, la politica del governo di limitare il tasso di cambio corrente ha ostacolato il lavoro dell'azienda. Nonostante tali circostanze, Joubert ha assicurato che continueranno a fornire la frutta ai loro attuali clienti ed eventualmente ne accoglieranno dei nuovi.

Contatti:
Jacques Joubert
SudFruit
Tel: + 54 264 421 8802/ 432 3321
Email: jacques@sudfruit.com
Web: www.sudfruit.com

Traduzione FreshPlaza Italia. Tutti i diritti riservati.

Data di pubblicazione:



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto