F.lli Calevi: le maggiori estensioni coltivate a cavolfiore rischiano di deprimere il mercato

"C'è molta calma, al momento, sul mercato italiano di broccolo e cavolfiore, mentre le vendite di cavolfiore romanesco sono completamente ferme, a causa di problemi qualitativi dovuti alle alte temperature e alle piogge di inizio autunno. In generale, il caldo e la pioggia influenzano negativamente la conservazione delle brassiche". E' quanto riferisce a FreshPlaza Stefano Calevi, responsabile commerciale dell'azienda agricola F.lli. Calevi A. & S. (Alberto e Stefano).

L'azienda, situata a Viterbo (Lazio) è specializzata in coltivazioni ortive quali cavolfiori, cavoli, broccoli e meloni.


Da sinistra a destra: l'agronomo dell'azienda dott. Dino Amici, insieme ai titolari Stefano e Alberto Calevi.

"Da quanto sappiamo, le aziende sementiere hanno venduto un 30% in più di semi di cavolfiore quest'anno. Ingenti investimenti sono stati effettuati in Puglia, con l'ampliamento delle superfici già esistenti o con la realizzazione di nuovi impianti. Il tutto è stato trainato dai prezzi relativamente buoni ottenuti nella precedente campagna; dubito però che, data una maggiore offerta sul mercato, si possano spuntare quotazioni interessanti, quest'anno."

Secondo Stefano, molto si dovrà anche dalle condizioni climatiche: "Dipenderà da come evolvono le temperature; il freddo, ad esempio, consentirebbe una migliore scalarità nei raccolti, evitando un surplus di offerta. D'altra parte, anche i consumi ne beneficerebbero."


Cavolfiore bianco.

Il mercato principale per l'azienda è quello nazionale italiano: "Il 90% del prodotto va al canale della grande distribuzione, mentre con l'estero non lavoriamo più. In passato spedivamo merce in Ungheria, ma abbiamo smesso; sia perché il mercato estero chiede volumi assai ingenti di merce, sia perché non sempre i pagamenti sono affidabili."

Anche per questa ragione, l'azienda F.lli Calevi non sarà tra gli espositori a Berlino, preferendo partecipare solo alla fiera italiana Macfrut.

La stagione produttiva dell'area in cui l'azienda opera durerà fino al 15 aprile; successivamente, nel periodo estivo (25 luglio - 5 settembre) l'approvvigionamento verrà effettuato dalla Piana del Fucino (Abruzzo).

Contatti:
AZ. AGR. F.LLI CALEVI Alberto e Stefano

Strada Vallalta, 8
01100 Viterbo - Italy
Tel.: +39 0761 360664
Fax: +39 0761 253147
Stefano: +39 335 7525553
Alberto: +39 335 7525554
Dott. Agr. Dino Amici: +39 335 7525556
Email: azienda@fratellicalevi.com
Web: www.fratellicalevi.com

Data di pubblicazione:
Author:
©



Ricevi gratuitamente la newsletter giornaliera nella tua email | Clicca qui


Altre notizie relative a questo settore:


Iscriviti alla nostra newsletter giornaliera e tieniti aggiornato sulle ultime notizie!

Iscriviti Sono già iscritto